Le cellule epiteliali giunzionali squamose nell'analisi delle urine sono aumentate

Le mucose delle ghiandole e degli organi interni sono ricoperte da cellule epiteliali. Quando l'urina passa attraverso il sistema uretrale, lo strato epiteliale cade e viene lavato via in particelle o strati separati. C'è una certa norma che deve soddisfare l'epitelio nelle urine di una persona sana. Consideriamo per quali ragioni le cellule epiteliali nelle urine superano i valori normali. Come decifrare il risultato della ricerca? Quali malattie possono indicare l'incongruenza dei dati e cosa fare se viene rilevato un numero maggiore di inclusioni?

Perché l'epitelio appare nelle urine

Quasi tutti questi casi indicano la presenza di un processo infiammatorio patologico nel corpo. L'epitelio squamoso è presente in eccesso rispetto alla norma nell'analisi delle urine per i seguenti motivi:

  • infezione virale e batterica (accompagnata da una reazione infiammatoria nella vescica);
  • infezione fungina;
  • le conseguenze dell'assunzione di farmaci che hanno causato disturbi distruttivi del fegato;
  • uretrite di varia origine (ad esempio prostatite);
  • disturbi nei tessuti renali;
  • infezioni urinarie, cistite.

Interpretazione dei risultati del test delle urine

Un test delle urine generale è il metodo diagnostico principale, sulla base del quale vengono rilevate varie malattie e viene valutato lo stato di salute generale. Il biomateriale viene esaminato per la presenza e la composizione quantitativa di varie strutture: proteine, eritrociti, sali, leucociti, cellule epiteliali. Il numero di epitelio di diverso tipo è stimato in base alle tabelle in base all'età del paziente.

Lo studio dell'epitelio squamoso e di transizione viene effettuato con un metodo quantitativo. Il sedimento viene visualizzato al microscopio.

L'assistente di laboratorio conta il numero di inclusioni di epitelio nelle urine nell'area a lui visibile, riassumendo i dati a parole - tracce, moderatamente, molto.

Se il risultato indica la presenza di tracce di tessuto epiteliale, significa inclusioni singole. Ulteriori esami sono prescritti in caso di contenuto moderato e significativo di cellule epiteliali nelle urine..

Alcune malattie possono essere asintomatiche per molto tempo. L'epitelio squamoso e altre strutture cellulari nelle urine, identificate durante uno studio di routine, possono indicare lo sviluppo di una malattia pericolosa, una violazione dei processi metabolici.

L'epitelio nelle urine è inferiore al normale

Nella vecchiaia oa causa dell'assunzione di androgeni, le inclusioni epiteliali nelle urine possono essere assenti. È causato dall'atrofia dello strato epiteliale. Un piccolo numero di cellule epiteliali nelle urine è una variante della norma (1-3 unità). Solo una forte diminuzione dell'epitelio squamoso nelle donne significa interruzione ormonale.

Epitelio nelle urine - eccesso

Questo non è sempre un segno di cambiamenti patologici nel sistema urinario e riproduttivo. Un leggero eccesso nel numero di cellule epiteliali nelle urine, insieme all'assenza di sintomi concomitanti, indica più spesso una raccolta errata di materiale per la ricerca. Una grande quantità di epitelio di qualsiasi tipo indica l'infezione e persino il cancro.

Valori normali dell'epitelio nelle urine nelle donne e negli uomini

L'analisi delle urine determina la classificazione, il rapporto quantitativo di particelle di diverso tipo. Norme per una persona sana:

Età, sessoLa quantità di epitelio nelle urine, pz.
Bambini0 - 1
Uomini0 - 5
Donne0 - 2

Viene contato il numero di cellule epiteliali nell'area visibile al microscopio. Alcune fluttuazioni del setpoint sono accettabili. Di solito sono causati da una raccolta impropria di materiale, mancanza di igiene. I test comparativi delle urine per il controllo consentono di valutare la presenza di patologia.

Il contenuto normale di epitelio squamoso nelle urine negli uomini è da 3 a 5 cellule visibili.

Una deviazione dalla norma dell'epitelio nelle urine delle donne non significa sempre una patologia grave. In un uomo, di regola, questo segnala un processo infiammatorio nel sistema urinario..

Per le donne, è normale non avere resti della copertura epiteliale o rilevamento singolo.

Durante la gravidanza, il corpo femminile subisce cambiamenti ormonali, che possono causare un aumento delle unità visibili dell'epitelio dell'appartamento nelle urine e di tipo transitorio fino a 4-6.

La presenza di cellule epiteliali renali non è consentita. Inoltre, la norma può essere superata dopo e durante l'assunzione di diuretici, farmaci antibatterici.

Le ragioni dell'aumento dell'epitelio nelle urine

L'analisi delle urine consente di identificare le violazioni dei sistemi biliare, urinario e riproduttivo. Viene analizzato il numero di cellule visibili attraverso una lente d'ingrandimento del microscopio su un vetrino. Cosa significa epitelio nelle urine? Il numero di cellule epiteliali nelle urine è superiore al normale: questa è un'infiammazione nel sistema urinario o riproduttivo, più spesso l'uretra è colpita, meno spesso i reni, l'uretra. Diagnosticato, di regola, cistite, nefropatia, uretrite.

La presenza di una grande quantità di epitelio di transizione nelle urine a volte significa urolitiasi. Molte cellule epiteliali squamose di transizione nelle urine indicano leucoplachia della vescica..

Uretrite

Nelle urine aumenta il contenuto di epitelio squamoso. L'infiammazione indica l'uretrite, che è caratterizzata da frequenti piccoli impulsi, bruciore, sensazioni dolorose. I batteri infettano lo strato epiteliale dell'uretra, provocando la morte delle sue cellule. Possono esserci inclusioni sanguinolente o purulente nelle urine.

Cistite

La lesione infettiva della vescica è accompagnata da esfoliazione dello strato di cellule epiteliali. Nelle urine di un adulto, le cellule dell'epitelio di transizione si troveranno in eccesso rispetto alla norma. Il processo infiammatorio è accompagnato da dolore, crampi durante la minzione, prurito. I desideri diventano più frequenti, ma anche dopo lo svuotamento non si fanno sentire. La cistite acuta può causare tracce di sangue nelle urine.

Problemi ai reni

Anche singole inclusioni di particelle dello strato epiteliale dei reni non sono consentite. Ciò indica gravi danni ai reni..

Indipendentemente dall'età, dal sesso nelle urine di una persona sana, l'epitelio renale è completamente assente.

Se l'epitelio renale si trova nelle urine di un adulto, questo indica uno dei disturbi:

  • pielonefrite;
  • nefrosi lipoide;
  • nefrosclerosi;
  • glomerulonefrite;
  • forma acuta di insufficienza renale;
  • intossicazione causata da una lesione virale, assunzione di farmaci.

Una maggiore quantità di epitelio nelle urine di un bambino

Il corpo del bambino inizia il processo di adattamento dopo la nascita. Fino all'età di due mesi, è consentito un aumento del contenuto di epitelio nelle urine fino a dieci unità di epitelio di diverso tipo. Man mano che invecchiano, il valore si avvicina alle norme degli adulti: 1-3 cellule nell'area visibile al microscopio.

La presenza di cellule epiteliali nell'urina dei bambini di più di 3 unità si verifica per gli stessi motivi degli adulti: infiammazione, infezioni del tratto urinario. Un forte aumento dei valori può significare tali patologie:

  • uretrite;
  • varie infiammazioni dei genitali;
  • malattia da urolitiasi;
  • cistite;
  • reflusso (riflusso urinario);
  • malattie renali, compresa la malattia congenita - policistica, displasia;
  • ritardo neurologico nella dimissione;
  • intossicazione, avvelenamento, accumulo di pus;
  • spasmi, depositi di sale dovuti a farmaci a lungo termine;
  • problemi con il flusso sanguigno del sistema escretore.

Inclusioni epiteliali nell'analisi nelle donne

La presenza di epitelio squamoso nelle urine di una donna non sempre indica lo sviluppo di un'infezione. L'uretra nelle donne rimuove facilmente le cellule epiteliali distaccate, la vagina, la vescica, il canale uretrale. Ciò è dovuto alla sua breve lunghezza..

A volte nelle donne si verifica un aumento della norma a causa del trattamento prolungato con analgesici (aspirina, paracetamolo, ibuprofene). Durante la gravidanza, l'utero allargato preme e sposta gli organi adiacenti. Ciò provoca un intenso distacco delle cellule epiteliali. L'analisi delle urine mostra fino a cinque cellule epiteliali visibili nel campo visivo.

L'aumento dell'epitelio urinario nelle donne può indicare glomerulonefrite (accumulo di immunoglobulina A nei reni). Questa è una reazione infiammatoria che si manifesta a lungo senza sintomi e colpisce il tessuto renale. Oltre alle inclusioni di epitelio, proteine, eritrociti si trovano nelle urine. Oltre al dolore nell'area dei reni, i sintomi sono gonfiore, urine scure e schiumose, ipertensione arteriosa.

Tre o più cellule epiteliali possono essere rilevate nell'urina femminile a causa di un malfunzionamento del ciclo mestruale, indebolimento del sistema immunitario. Le ragioni di un aumento significativo del tasso di epitelio nelle urine delle donne sono un segno di infiammazione. La reazione del corpo in questo caso è l'intensa esfoliazione del rivestimento cellulare della mucosa degli organi. Mughetto, uretrite sono accompagnati dai seguenti sintomi:

  • urina torbida con un odore pungente, a volte con coaguli di sangue;
  • diminuzione della dimissione;
  • frequente desiderio doloroso di usare il bagno;
  • dolore addominale inferiore.

Come trattare le cellule epiteliali dell'urina alta

I metodi di azione terapeutica dipendono dalla patologia identificata. I processi infiammatori nella vescica possono richiedere, oltre agli antibiotici, l'uso di non steroidi per alleviare il dolore. I problemi renali di solito richiedono un regime terapeutico personalizzato con farmaci ormonali. L'uretrite viene trattata con antibiotici, immunostimolanti e complessi vitaminici. Nell'infiammazione cronica sono indicati farmaci antisettici, che vengono gocciolati nell'uretra.

Il corso del trattamento dura in media 10 giorni. Tuttavia, tutto dipende dalla gravità della malattia. Al momento dell'assunzione di farmaci, dovresti seguire una dieta che escluda fritti, salati e alcol. Per ridurre il carico sui reni, si consiglia di limitare l'assunzione di molti liquidi. Prima si inizia il trattamento, più è efficace. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Epitelio squamoso nelle urine

L'urina in uno studio di laboratorio offre l'opportunità di ottenere quasi le stesse informazioni di quando si studia un campione di sangue. Allo stesso tempo, per la sua raccolta, non è necessario forare la vena e la pelle, che i pazienti sospetti spesso cercano di evitare..

Durante l'analisi vengono determinati molti parametri che descrivono sia le caratteristiche principali sia quelle più specifiche che possono indicare la patologia del funzionamento di un particolare sistema. Ad esempio, se l'indicatore dell'epitelio piatto nelle urine è sovrastimato, nella maggior parte dei casi ciò è associato a varie malattie del sistema urinario. Sebbene in determinate situazioni, il suo leggero aumento non verrà calcolato come deviazione.

Cos'è l'epitelio squamoso?

L'epitelio è un tessuto sottile, il cui ruolo è quello di coprire gli organi interni e di fornire un certo elenco di funzioni, ad esempio, come quella protettiva e quella metabolica. L'epitelio squamoso si riferisce a una varietà di strutture cellulari che costituiscono la membrana degli organi del sistema genito-urinario. Questo strato è superficiale e riveste la vescica, gli ureteri inferiori e la parete della prostata negli uomini..

Oltre all'epitelio squamoso negli organi urinari, ci sono altri due tipi di strati: transitorio e renale. Il primo di essi riveste le parti superiori degli ureteri, che espellono i dotti della prostata e le pareti della pelvi renale, e il secondo copre i tubuli renali, essendo cellule parenchimali..

Tutti questi tipi di tessuti possono essere rilevati durante la diagnosi di laboratorio delle urine. Inoltre, la presenza di cellule epiteliali di tipo piatto non sarà sempre considerata una patologia, mentre l'identificazione di una transitoria o renale indicherà al medico la presenza di una malattia del sistema urinario.

Indicatori normali di epitelio squamoso nelle urine

Va notato subito che l'opzione ideale per tutte le categorie di pazienti di età e sesso è considerata se le cellule epiteliali di qualsiasi tipo sono assenti nelle urine. Ma allo stesso tempo, in alcuni casi, anche un piccolo contenuto di epitelio squamoso non si riferirà alla patologia.

Tra le donne

A causa delle caratteristiche strutturali del sistema urinario femminile (un'uretra più corta rispetto agli uomini), quando si interpretano i risultati dell'analisi, si tiene conto che le cellule epiteliali squamose possono entrare nelle urine. Pertanto, nelle donne, il contenuto di questo tipo di componenti tissutali è considerato normale fino a 3-4 unità nel campo visivo..

A volte nel gentil sesso c'è un leggero eccesso di valori, ma ciò può essere dovuto a una preparazione igienica di qualità insufficiente prima di eseguire l'analisi. E succede anche quando l'epitelio squamoso penetra dall'utero o dalla vagina. In questo caso, dovrai ripetere l'esame per evitare risultati inaffidabili..

Se l'analisi ha mostrato un numero elevato di cellule epiteliali squamose, molto probabilmente significa che si sviluppa un processo infiammatorio nella vescica o nell'uretra, che richiede cure mediche immediate. Per le donne durante le mestruazioni, i test delle urine non sono consigliati, poiché le perdite vaginali potrebbero entrare nel campione, il che renderà i risultati errati.

Negli uomini

Nel sesso più forte, rispetto alle donne, gli indicatori di 1-2 unità nel campo visivo saranno considerati un eccesso, perché normalmente gli uomini non dovrebbero avere cellule epiteliali squamose. Appaiono spesso a causa dello sviluppo di processi infiammatori nel canale uretrale o nelle sezioni inferiori degli ureteri..

Nei neonati

In un neonato, molte cellule epiteliali possono essere notate nelle urine e non solo piatte, ma anche di transizione e renali. Ciò è dovuto al fatto che il corpo del bambino, e in particolare il sistema urinario, è ancora in fase di formazione.

Pertanto, nei neonati, anche la norma dell'epitelio squamoso nelle urine sarà considerata un indicatore che raggiunge 3-5 unità. Man mano che crescono, il corpo del bambino si adatta alla vita al di fuori dell'utero e, di conseguenza, il processo di formazione degli organi urinari è completato.

Di conseguenza, il rinnovamento delle strutture cellulari avviene molto più lentamente, il che guarda nell'analisi delle urine come una diminuzione dei valori dell'epitelio squamoso. Spesso, questo indicatore nei bambini più grandi diminuisce a 2-3 unità e talvolta arriva persino a una norma assoluta, cioè diventa uguale a zero. Puoi leggere di più sull'aspetto dell'epitelio piatto nelle urine di un bambino in questo articolo..

Nelle donne in gravidanza

Le donne durante la gestazione sono un'altra categoria per la quale i valori possono essere aumentati. Tali cambiamenti non sono patologici e sono associati a condizioni speciali durante la gravidanza. Il fattore principale nell'aumento dell'indicatore dell'epitelio squamoso in questa situazione è l'aumento del carico sugli organi del sistema urinario..

Inoltre, molti cambiamenti si verificano nel corpo della madre a causa della crescita e dello sviluppo del bambino, che, ovviamente, colpisce quasi tutti i sistemi funzionali. Pertanto, quando nelle donne in gravidanza le cellule dell'epitelio squamoso nelle urine non superano il valore di 5 unità, allora questo è definito come la norma e non saranno necessarie misure terapeutiche.

Se una donna in una posizione durante la consegna di un esame delle urine generale ha rivelato che l'indicatore dell'epitelio squamoso nelle urine è di circa 5-10 unità nel campo visivo, allora questo non sarà necessariamente considerato una patologia. Ma allo stesso tempo, la donna incinta dovrebbe sottoporsi a esami regolari per non perdere lo sviluppo di malattie..

Perché l'indicatore sta aumentando?

Data la posizione dell'epitelio squamoso, il medico può facilmente concludere sulla localizzazione del focus patologico se questo indicatore viene superato. Le ragioni dell'aumento del numero di queste cellule nelle urine sono piuttosto diverse, ma il gruppo principale di esse sono malattie infettive come uretrite, cistite, prostatite e altre..

Uretrite

Con l'infiammazione del canale uretrale (uretra) - uretrite - nella maggior parte dei pazienti durante lo studio delle urine, c'è un aumento dei valori dell'epitelio squamoso. La malattia può essere sia di natura infettiva che non infettiva. I sintomi principali e più pronunciati dell'uretrite sono:

  • dolore e bruciore durante la minzione;
  • secrezione (mucosa, purulenta) dall'uretra;
  • una sensazione di pesantezza all'inguine.

Molto spesso, negli uomini, l'uretrite è più pronunciata, dando al malato un grave disagio, mentre nelle donne le sue manifestazioni sono generalmente più deboli. Pertanto, il gentil sesso a volte semplicemente non risponde ai segni, motivo per cui non subiscono un corso di terapia e la malattia può eventualmente trasformarsi in una forma cronica.

Se sospetti che l'uretrite si sia sviluppata a causa di malattie sessualmente trasmissibili (malattie sessualmente trasmissibili), dovresti visitare un venereologo. Se tali sospetti non sorgono, è necessario contattare un urologo, dove, dopo la consultazione, verranno prescritti ulteriori metodi di esame e quindi una terapia appropriata.

Cistite

Un alto tasso di epitelio squamoso può anche indicare un'infiammazione della vescica - cistite. Nelle femmine, questa malattia si verifica molto più spesso che negli uomini. Poiché i primi hanno un'uretra più corta situata vicino all'ano, a causa della quale i batteri intestinali possono entrarvi, causando un'infezione.

I sintomi della cistite includono:

  • dolore doloroso e pesantezza all'inguine;
  • sensazione di pienezza nell'addome inferiore;
  • dolore e crampi durante la minzione;
  • aumento della temperatura corporea;
  • ematuria (comparsa di sangue nelle urine).

Gli ultimi due punti sono spesso tipici del decorso della malattia in una forma grave, quando tutti i sintomi sono pronunciati e danno al paziente un notevole disagio. La terapia per questa malattia consiste in una dieta rigorosa (escluso salato, piccante), riposo a letto, bere molti liquidi e assumere farmaci antibatterici.

Prostatite

Nei maschi, la comparsa dell'epitelio squamoso può anche spingere il medico a pensare allo sviluppo della prostatite - infiammazione della ghiandola prostatica. Questa malattia è abbastanza comune e il più delle volte colpisce uomini di età superiore ai 40 anni. Le cause della prostatite sono ampie, può essere:

  • stile di vita sedentario;
  • contrarre un'infezione;
  • squilibrio ormonale;
  • sovrappeso, ecc..

I principali sintomi della malattia sono la minzione frequente accompagnata da dolore, aumento della temperatura corporea, in alcuni casi, il dolore è possibile durante l'atto di defecazione. La terapia della prostatite è un processo piuttosto complesso e capiente, soprattutto con una forma avanzata. Pertanto, ai primi sintomi, dovresti visitare un urologo e sottoporsi a un ciclo di esame e trattamento adeguato..

Nefropatia

La nefropatia non appartiene a un gruppo di malattie, questo termine denota un deterioramento generale della funzione renale, combinato con un cambiamento nella loro struttura. Questa condizione può svilupparsi a seguito dell'uso prolungato di determinati farmaci, disturbi metabolici, intossicazione, tumori, ecc..

I sintomi della nefropatia spesso compaiono gradualmente: includono debolezza, sete e dolore nella parte bassa della schiena. Se non presti attenzione a queste manifestazioni, dopo un po 'il paziente svilupperà ipertensione arteriosa e apparirà gonfiore. Nei casi più gravi, il caso può provocare insufficienza renale e persino la morte..

Una tale patologia è difficile da trattare e quasi mai completamente curata, ma con cicli periodici di trattamento è possibile mantenere i pazienti in uno stato relativamente stabile. Per questo, i pazienti vengono ricoverati in ospedale e, se possibile, cercano di eliminare la causa che causa queste violazioni..

Metodi diagnostici aggiuntivi

La rilevazione di un gran numero di cellule epiteliali squamose nelle urine del paziente significa quasi sempre la presenza di qualche processo patologico, il più delle volte di natura infiammatoria. A volte anche un singolo epitelio testimonia la stessa cosa, è solo che la malattia, ad esempio, è ancora in una fase iniziale, o è lieve.

Per diagnosticare correttamente e scegliere una terapia adeguata, il medico prescrive metodi di esame aggiuntivi. Questo elenco include necessariamente un esame del sangue generale, un'ecografia della vescica e dell'uretra. Se, oltre all'epitelio squamoso, nelle urine si trova un epitelio di transizione o renale, anche i reni e gli ureteri vengono esaminati mediante ultrasuoni. A volte viene utilizzata la TC o la radiografia.