Raccolta di urina con un catetere

Se per qualche motivo il deflusso naturale di urina nei bambini o negli adulti è compromesso, viene prescritto il cateterismo vescicale. La procedura consente di ripristinare artificialmente il processo di minzione, ma sono necessarie forti indicazioni per inserire un catetere. Esistono diversi tipi di cateteri che differiscono per dimensioni e posizionamento. Quale è adatto in un caso particolare sarà determinato dal medico, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente e della diagnosi.

L'essenza della procedura

Gli obiettivi principali del cateterismo vescicale sono la rimozione dell'urina stagnante in caso di disturbi patologici del deflusso, nonché la somministrazione di farmaci nella vescica, con l'aiuto del quale sarà possibile ottenere un effetto terapeutico positivo. Di per sé, l'installazione di un drenaggio nell'uretra è indolore se la tecnica di inserimento è seguita correttamente. Operatori medici appositamente formati inseriscono un catetere nell'uretra; è controindicato eseguire il drenaggio da soli, poiché è possibile provocare una complicazione sotto forma di infezione batterica.

Indicazioni e controindicazioni

L'introduzione del catetere viene effettuata a scopo terapeutico se, per un motivo o per l'altro, si verifica ritenzione urinaria. E anche la procedura viene eseguita per uno studio diagnostico dell'urina della vescica, per la quale viene eseguito un test delle urine con un catetere direttamente dalla vescica. Il cateterismo è prescritto in questi casi:

  • la formazione di un tumore nell'uretra;
  • la presenza di calcoli;
  • una complicazione infiammatoria negli organi del sistema urinario;
  • disfunzione della vescica, a causa della quale il paziente non può urinare normalmente;
  • glomerulonefrite;
  • urolitiasi;
  • tubercolosi dei tessuti renali e degli organi urinari;
  • la necessità di irrigare e risciacquare l'urea.
Il posizionamento del catetere è limitato a determinate condizioni nella vescica.

Il sistema non viene installato se al paziente viene diagnosticata:

  • complicazione infettiva;
  • anuria;
  • forte spasmo dello sfintere urinario.
Torna al sommario

Tipi di cateteri e dimensioni

Nel decidere su quale catetere drenare l'urina, il medico si basa sulle caratteristiche individuali del corpo, nonché sul sesso del paziente e sulla diagnosi. Per le donne vengono utilizzati cateteri non più lunghi di 15 cm, mentre gli uomini, a causa della struttura fisiologica dell'uretra, avranno bisogno di un tubo fino a 25-30 cm. I cateteri di Foley sono utilizzati per la ritenzione urinaria dovuta a infiammazione e restringimento patologico dell'uretere.

A seconda del materiale del tubo, l'urina viene raccolta:

  • un catetere morbido in lattice o silicone;
  • elastico o gomma;
  • rigido, plastica o metallo.

E viene preso in considerazione anche il periodo di permanenza del sistema negli ureteri, quindi si distinguono:

  • Catetere a permanenza. Installato quando il drenaggio dell'urina richiede un drenaggio a lungo termine.
  • Monouso, con cui l'urina viene spesso presa per l'analisi.

A seconda di quale organo verrà drenato, si distingue un catetere:

  • uretrale;
  • uno stent per l'installazione nella vescica;
  • ureterale;
  • sistema pelvico renale.
I cateteri vescicali variano per forma, materiale, durata, modello di fissaggio.

Considerando la posizione degli stent, stabilire:

  • interno, situato all'interno;
  • esterno, di cui un'estremità è messa in evidenza.

E anche i cateteri differiscono nel numero di canali di deflusso, ci sono:

  • canale singolo;
  • due canali;
  • tre canali.
Torna al sommario

Tecnica di cateterismo vescicale

Per posizionare correttamente il catetere, è importante seguire una linea d'azione specifica. Se segui l'algoritmo per il cateterismo vescicale, sarai in grado di prevenire conseguenze pericolose. È necessario raccogliere l'urina in condizioni sterili, pertanto gli strumenti, i genitali esterni e le mani del personale medico devono essere trattati con disinfettanti. In modo che al momento della procedura il paziente non provi disagio, vengono utilizzati farmaci anestetici locali, ad esempio il gel Lidochlor.

Addetto all'installazione

La tecnologia per l'installazione di uno stent nell'uretere maschile è complicata a causa delle peculiarità della struttura anatomica dell'organo. Il paziente ha bisogno di sdraiarsi sulla schiena, piegare le gambe sulle ginocchia e allargare i fianchi. Per evitare dolore e disagio durante l'inserimento, è importante rilassarsi e calmarsi. Prima di iniziare il drenaggio della vescica, vengono prese misure antisettiche, quindi il medico inizia a inserire con cura lo stent, tenendo il pene in posizione perpendicolare rispetto al corpo. Un'indicazione che il catetere nelle vie urinarie è posizionato correttamente è l'uscita di urina attraverso il tubo.

La cateterizzazione della vescica negli uomini viene eseguita con stent speciali con un diametro stretto e una lunghezza di 25-30 cm. La procedura è complicata e se la tecnica di introduzione del drenaggio viene violata, il paziente è preoccupato per il dolore durante la minzione e se le pareti dell'uretere sono danneggiate, il sangue si trova nelle urine.

Metodi di somministrazione a una donna

In questo caso è molto più facile posizionare il catetere nella vescica, perché l'uretra femminile è corta e larga. Il paziente deve sdraiarsi sulla schiena, piegare gli arti alle ginocchia e divaricare i fianchi. Le labbra e lo stent vengono prima trattati con un antisettico, quindi il medico inserisce con cura un drenaggio di circa 5-6 cm L'altra estremità del tubo viene fissata saldamente alla coscia e posta in un apposito serbatoio. A volte il cateterismo vescicale è prescritto alle donne durante la gravidanza. L'indicazione è il sospetto di cistite o altre patologie infiammatorie, l'impossibilità di svuotamento naturale a causa della scarsa presentazione del feto, e anche con l'aiuto del drenaggio nelle donne in gravidanza, l'urina viene prelevata per ricerche di laboratorio.

Complicazioni

Durante il drenaggio della vescica, la complicanza più comune è l'introduzione di un'infezione batterica nel tratto urinario. Ciò accade a causa del mancato rispetto da parte del personale medico delle regole di disinfezione. Quindi la persona si lamenta che dopo il catetere fa male andare in bagno, disturbare i crampi, c'è un frequente desiderio di urinare. A volte, a causa della mancanza di competenze tra gli operatori sanitari, si verifica un danno all'integrità del canale urinario. Il paziente sente che tutto dentro fa male e si uniscono i seguenti segni:

  • la temperatura corporea aumenta;
  • febbre preoccupata;
  • lo stato di salute peggiora.
Dopo un cateterismo "non riuscito", possono comparire febbre, febbre e dolore.

Il cateterismo intermittente aiuta a ridurre il rischio di infezione degli organi genito-urinari, in cui è possibile prelevare l'urina per l'analisi o svuotare la vescica utilizzando uno speciale catetere sterile monouso. Si tratta di un auto-cateterismo che può essere eseguito fino a 6 volte al giorno, con un nuovo catetere utilizzato ogni volta che si urina. Questo kit per cateterismo vescicale è venduto in qualsiasi farmacia.

Catetere a permanenza

Il cateterismo sovrapubico, o cistoma, è progettato per l'escrezione urinaria prolungata. Il sistema viene inserito attraverso una puntura praticata nella zona pubica. Il contenitore per la raccolta delle urine si trova sull'addome. Il ripristino della minzione con un tale catetere viene effettuato nelle seguenti situazioni:

  • dopo un intervento chirurgico sugli organi del sistema genito-urinario;
  • se viene diagnosticata l'oncologia del canale uretrale;
  • quando il paziente è sdraiato e non può andare in bagno da solo.
Torna al sommario

Cura del catetere a permanenza

Se il paziente ha uno stent posizionato per un lungo periodo, è importante imparare come prendersene cura adeguatamente. Una buona igiene personale aiuterà a prevenire l'infezione. Dopo ogni visita al bagno, lavati con acqua e sapone. Se una persona sente che il tubo di drenaggio è intasato, è urgente visitare un medico per rimuovere e sostituire il sistema. In questo caso, l'autocateterismo è controindicato, poiché esiste un alto rischio di danni all'integrità dell'uretere.

Pulire la sacca delle urine

Se è installato un catetere a permanenza, si consiglia alla persona di imparare come prendersi cura del raccoglitore di urina da sola, cosa non difficile da fare. La busta deve essere staccata e quindi risciacquata bene in una soluzione acquoso-acetica concentrata. Successivamente, il serbatoio viene asciugato e fissato al posto..

Cosa fare se il catetere perde?

A volte, a causa dell'uso prolungato di uno stent, può danneggiarsi e perdere. In questo caso, la persona noterà che la sacca delle urine non si riempie come al solito. Se si verifica un tale fastidio, il sistema deve essere estratto e i genitali esterni devono essere trattati con un antisettico. Molto spesso, la perdita si verifica a causa di:

  • dispositivo selezionato in modo errato;
  • volume del serbatoio inadeguato;
  • blocco;
  • sviluppo di complicanze batteriche e infettive;
  • spasmi gravi.
Torna al sommario

Sostituzione e rimozione

Si consiglia di sostituire il catetere in ospedale, ma se la persona è addestrata e sa come farlo da solo, puoi farlo da solo a casa. Prima della procedura, è necessario disinfettare il sistema, i genitali e le mani. La confezione con il kit di cateterismo deve essere chiusa, in caso di danneggiamento il kit deve essere restituito in farmacia e sostituito con uno integro.

Innanzitutto, è necessario rimuovere tutto il fluido dal vecchio catetere. Per questo viene utilizzata una grande siringa. Quindi il tubo viene rimosso lentamente dall'uretra, è importante che durante la procedura non ci sia disagio e dolore, altrimenti è necessario consultare un medico. Se è necessario rimuovere il dispositivo, scollegare prima il tubo dal serbatoio e attendere che tutto il liquido sia completamente drenato. Quindi l'urina rimanente viene aspirata con una siringa e quando il sistema è vuoto, rimuovere con attenzione il dispositivo.

Cateterismo nelle donne: sulla necessità della procedura e sulla tecnica per la sua attuazione

Urologi e ginecologi mandano molto spesso i loro pazienti a sottoporsi a una procedura come il cateterismo.

Durante questa manipolazione, un catetere viene inserito nell'uretra della donna attraverso il quale fuoriesce l'urina o vengono iniettati farmaci speciali.

Il cateterismo vescicale nelle donne è prescritto per una varietà di indicazioni. Allo stesso tempo, solo uno specialista esperto dovrebbe sempre eseguire una tale procedura, perché se il catetere è inserito in modo errato, l'uretra e il tratto urinario possono essere facilmente danneggiati.

Indicazioni per la procedura

Molto spesso, le donne vengono inviate al cateterismo nei seguenti casi:

  • per raccogliere l'urina per l'analisi (a differenza della consueta raccolta dell'urina del mattino in un contenitore, questo metodo di raccolta dell'urina consente di ottenere un materiale biologico più pulito per la ricerca senza impurità);
  • riempire la vescica con farmaci per il trattamento di varie malattie del sistema urinario;
  • per lavare e disinfettare le vie urinarie (il cateterismo aiuterà a rimuovere pus, sabbia, piccole pietre frantumate, ecc. dall'organo);
  • studiare il volume di urina residua che riempie la vescica urinaria;
  • svuotare o riempire l'organo pelvico prima di eseguire un esame radiografico (durante la diagnostica, la vescica delle urine deve essere vuota o riempita con uno speciale mezzo di contrasto, che, una volta radiografato, colorerà organi e tessuti interni, in modo che il medico possa ottenere un'immagine più accurata dello stato delle vie urinarie);
  • rimuovere l'urina se è impossibile svuotarsi (ritenzione urinaria, disturbo acuto o cronico della normale minzione, ecc.)
Il cateterismo vescicale con un catetere morbido nelle donne viene eseguito durante l'intervento chirurgico sugli organi interni in anestesia locale o generale. Inoltre, i cateteri nella vescica urinaria sono installati per persone paralizzate, pazienti che non possono muoversi, sono in coma, ecc..

Algoritmo di cateterismo vescicale nelle donne

Le tecniche di cateterismo vescicale per uomini e donne sono, ovviamente, molto diverse. L'inserimento di un catetere nell'uretra femminile non è difficile per un medico o un infermiere esperto. A causa del fatto che le donne hanno un'uretra corta, l'inserimento del catetere e il suo passaggio attraverso le vie urinarie è molto rapido e nella maggior parte dei casi indolore.

La tecnica corretta per il cateterismo vescicale nelle donne è la seguente:

  • la paziente si sdraia su una sedia o un divano speciale, piega le ginocchia e le allarga ai lati, un pannolino sterile viene posto sotto le cosce e nelle vicinanze viene installato un contenitore sterile per la raccolta dell'urina (i genitali esterni devono essere lavati preventivamente);
  • il medico, sulle cui mani sono indossati guanti di gomma sterili, allontana delicatamente le labbra della donna ed elabora l'ingresso nell'uretra con una soluzione disinfettante furacilina (durante l'elaborazione, i movimenti della mano devono essere diretti dall'alto verso il basso);
  • dopo il trattamento antisettico, il medico deve prendere un catetere sterile con una pinzetta, inumidirne la punta in vaselina o glicerina, quindi inserirlo nell'uretra femminile di circa 4-5 cm con leggeri movimenti circolari, l'altra estremità del catetere deve essere abbassata in un contenitore per la ricezione dell'urina;
  • se l'intera procedura è stata eseguita correttamente e il catetere è stato completamente inserito nella vescica urinaria, l'urina dovrebbe fluire nel raccoglitore di urina;
  • se lo scopo del cateterismo era raccogliere l'urina, quando si riempie il raccoglitore di urina, il catetere deve essere rimosso e l'urina deve essere versata in una provetta o in un contenitore sterile con una scala che mostra il volume del fluido;
  • se necessario, lavare o riempire la vescica attraverso un catetere, i preparati pre-preparati vengono iniettati nel tratto urinario, dopodiché il dispositivo viene rimosso dall'uretra;
  • dopo aver svuotato la vescica urinaria con ritenzione urinaria, il catetere deve essere rimosso anche dall'uretra;
  • è necessario rimuovere il catetere con movimenti circolari regolari, dopo averlo rimosso, l'uretra deve essere nuovamente trattata con furacilina e il perineo deve essere asciugato con un tovagliolo;
  • È meglio rimuovere il catetere dall'uretra quando è rimasto ancora un po 'di liquido nella vescica. l'urina residua deve lavare le vie urinarie dopo la rimozione del catetere.
Dopo la cateterizzazione, il medico deve porre tutti gli strumenti utilizzati in una soluzione disinfettante; il riutilizzo di dispositivi non trattati è inaccettabile.

Strumenti utilizzati

Secondo gli standard medici, quando si esegue il cateterismo nelle donne, il medico deve utilizzare i seguenti strumenti e materiali di consumo:

  • cateteri morbidi sterili di varie dimensioni;
  • pinzette;
  • raccoglitore di urina;
  • vassoio per attrezzi usati;
  • salviette sterili e batuffoli di cotone;
  • siringhe monouso (per la somministrazione di soluzioni medicinali);
  • guanti medici;
  • tela cerata;
  • furacilina sotto forma di soluzione;
  • glicerina o paraffina liquida.

Conseguenze e complicazioni della procedura

Ci sono due conseguenze più comuni che compaiono dopo il cateterismo:

  • danno alle pareti dell'uretra e alla vescica stessa (da lesioni lievi a rotture);
  • ingresso di infezione nel tratto urinario e, di conseguenza, sviluppo di cistite, uretrite e altre malattie simili.
Con un forte aumento della temperatura, sintomi di intossicazione e dolore nell'addome inferiore che si sono manifestati dopo il cateterismo, una donna dovrebbe cercare urgentemente un aiuto medico.

Video collegati

E il consolidamento visivo delle informazioni: su come sta avvenendo il cateterismo della vescica nelle donne nel video di fronte a voi:

Il cateterismo è una procedura importante e utile che consente di diagnosticare una malattia o curare un particolare disturbo. Affinché la manipolazione abbia successo e non causi complicazioni, le donne devono affidare la propria salute solo a medici specialisti qualificati..

Urina e cateteri

Abbastanza spesso, i pazienti in condizioni ospedaliere vengono sottoposti a cateterismo vescicale. Deve essere eseguita da un medico poiché la procedura richiede esperienza e una vasta conoscenza. La tecnica di conduzione negli uomini e nelle donne è abbastanza diversa a causa della diversa struttura fisiologica.

L'uretra maschile è lunga e stretta. La dimensione del canale urinario nella femmina non raggiunge i 25 cm, come nel maschio.

Questa procedura è obbligatoria se lo svuotamento non è possibile naturalmente. L'urina non è in grado di escrezione, si accumula in grandi quantità ed è in grado di entrare nelle regioni superiori del sistema urinario. Ciò porta al verificarsi di malattie infiammatorie. Uno di questi, piuttosto pericoloso, è la pielonefrite..

Cos'è un catetere e tipi esistenti

Nella maggior parte dei casi, è necessario il posizionamento di un catetere urinario per gli adulti, ma a volte è necessario il cateterismo per i bambini. È prescritto per la ritenzione di un prodotto di scarto o per il lavaggio della vescica.

Quando ti viene chiesto come donare l'urina con un catetere, dovresti sapere che il processo prevede l'introduzione di una sorta di tubo di materiale morbido o duro nella vescica passando attraverso il foro di minzione. Molto spesso usano una pipa che prende il nome dallo scienziato Foley.

Il catetere stesso è uno strumento per scopi medici. La sua funzione è quella di collegare i canali del corpo con l'ambiente esterno. Ci sono dispositivi:

  • morbido, realizzato con materiali ad alta elasticità;
  • solido, fatto di metalli.

Il primo è più preferito a causa del ridotto rischio di lesioni e dolore. Molto spesso, puoi trovare uno strumento in gomma o cloruro di polivinile. La sua lunghezza è di circa 25 cm e il suo diametro corrisponde completamente all'uretra umana - 0,3 - 1.

Anche un catetere urinario metallico è comune nella pratica. La loro struttura comprende un albero, una maniglia e un becco. Lo strumento viene disinfettato dopo ogni utilizzo. Da materiali morbidi - lavati e bolliti, conservati in un contenitore con coperchio. Solo i cateteri addominali vengono utilizzati per raccogliere l'urina..

Maggiori informazioni sui tipi di cateteri:

Quando è necessario utilizzare

Lo stesso processo di installazione di un catetere è organizzato solo secondo la testimonianza di uno specialista. Molto spesso, tali indicazioni sono di natura terapeutica o diagnostica. Il primo è la presenza nel corpo della patologia del sistema urinario. Tali deviazioni pericolose includono:

  • disabilità, caratterizzata dall'incapacità di prendersi cura di se stessi;
  • condizioni di shock del paziente;
  • ritenzione urinaria diagnosticata come forma acuta;
  • manipolazioni di natura transuretrale;
  • rimozione del sangue sotto forma di coaguli dalla vescica;
  • la necessità di introdurre farmaci antibiotici e antisettici.

Le ragioni del ritardo nell'escrezione del prodotto di scarto possono essere il blocco con calcoli nell'uretra, un tumore della ghiandola prostatica, la sua iperplasia, una forma avanzata del processo infiammatorio - cistite. Abbastanza spesso, questo fenomeno si osserva durante la gravidanza o lo stress cronico..

Inserimento di un catetere per le donne

Un catetere urinario utilizzato per le donne può essere riutilizzabile: gomma o metallo o un polimero usa e getta. Utilizzato per somministrare farmaci o forzare lo svuotamento della vescica.

Le indicazioni per il cateterismo per le donne sono il ritardo acuto o cronico nella produzione di urina, il trattamento delle malattie della vescica, la ricerca sulle raccomandazioni di un medico.

Installazione di un catetere per bambini

Lo scopo principale del posizionamento di un catetere urinario nei bambini è quello di favorire il rilascio di urina in assenza di una naturale capacità di svuotamento. Prima di iniziare la procedura, il medico disinfetta accuratamente le mani e tutti gli accessori: primo tra tutti il ​​catetere. La procedura di igiene personale è obbligatoria.

Il bambino è posto orizzontalmente (il caso delle ragazze), gli organi vengono puliti con una soluzione di furacilina su un batuffolo di cotone dall'alto verso il basso. L'estremità superiore dello strumento viene trattata con vaselina, presa con una pinzetta e inserita nell'apertura del canale urinario. Lentamente andando più in profondità.

Se l'urina esce dal foro dello strumento, significa che è nella vescica stessa.

Il catetere viene rimosso quando il flusso del fluido si interrompe. Per i ragazzi, viene utilizzata anche la posizione verticale della procedura. Anche gli organi vengono puliti, lo strumento viene elaborato in modo simile e inserito all'interno.

Vale la pena sapere che quando l'aiuto dei medici viene ritardato e il bambino ha sintomi dolorosi associati alla ritenzione urinaria, il cateterismo può essere eseguito a casa. Questo deve essere fatto solo nei casi più estremi, poiché una persona inesperta in questa materia può solo danneggiare.

Inserimento di un catetere per gli uomini

Il catetere per l'urina per gli uomini viene inserito direttamente nell'uretra. Lo strumento viene fatto passare attraverso il canale alla bolla. Il tubo può essere realizzato con qualsiasi materiale destinato a questo scopo. L'intero contenuto della vescica deve essere rimosso dal corpo maschile, se ciò non può essere fatto naturalmente.

Nei casi in cui il cateterismo non è una tantum, i tempi devono essere attentamente monitorati. L'evento in questione deve essere svolto rigorosamente per il tempo previsto dal regolamento al fine di evitare il verificarsi di complicazioni pericolose.

Se i termini non sono soddisfatti, ciò porta allo sviluppo di uretrite con rilascio di pus o orchiepididimite in forma acuta. Quando sorge la domanda, come inserire correttamente un catetere urinario, non ci sono differenze rispetto al sesso opposto. La cosa principale è che lo strumento passi correttamente attraverso il canale fino a raggiungere la vescica. La procedura può essere eseguita anche in posizione eretta del paziente.

Cateteri: indicazioni e tecnica per il cateterismo vescicale

Il cateterismo è essenziale nel trattamento o nella diagnosi delle malattie del sistema urinario. Molte persone hanno paura del dolore durante il cateterismo, ma attualmente il processo di installazione del dispositivo è rapido e indolore, per tali procedure vengono utilizzati anestetici.

Urologo parlando al paziente

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- speak- with- patient.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? V = 1573764475 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- speak-with- paziente.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? v = 1573764475 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%A3 % D1% 80% D0% BE% D0% BB% D0% BE% D0% B3-% D1% 80% D0% B0% D0% B7% D0% B3% D0% BE% D0% B2% D0% B0% D1% 80% D0% B8% D0% B2% D0% B0% D0% B5% D1% 82-% D1% 81-% D0% BF% D0% B0% D1% 86% D0% B8% D0% B5% D0% BD% D1% 82% D0% BE% D0% BC.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt =" L'urologo parla con il paziente "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https: // i1.wp.com / medcentr-diana-spb.ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Urologist-talking-to-patient.jpg? w = 900 & ssl = 1900w, https://i1.wp.com/ medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- talks- with- patient.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Urologo-parlando-paziente.jpg? w = 768 & ssl = 1 768w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- talks- with- patient.jpg? w = 825 & ssl = 1 825w "size =" (max-width: 900px) 100vw, 900px "data-recalc-dims =" 1 "/> L'urologo sta parlando con il paziente

Impara come installare e sostituire un catetere? Come prenderti cura del tuo catetere?

Cos'è il cateterismo

Il cateterismo è il processo di inserimento di un catetere urologico, un tubo sottile e flessibile collegato a un serbatoio. Il tubo consente all'urina di defluire dalle vie urinarie. Molto spesso, il dispositivo viene inserito attraverso l'uretra nella vescica..

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?fit=450%2C300&ssl=1?v= 1573762471 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?fit=825%2C550&ssl=1?v = 1573762471 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%9A%D0%B0%D1%82%D0%B5 % D1% 82% D0% B5% D1% 80.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt =" Catheter "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https://i1.wp.com/medcentr -diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?w=900&ssl=1 900w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/ uploads / 2019/11 / Catheter.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter.jpg?w = 768 & ssl = 1 768w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?w=825&ssl=1 825w "taglie =" (max -width: 900px) 100vw, 900px "data-recalc-dims =" 1 "/> Catetere

Succede che il catetere deve essere inserito più in profondità negli ureteri per liberare i reni. In questi casi, il dispositivo potrebbe non essere sempre installato come descritto sopra. Viene iniettato attraverso la pelle direttamente nel rene o nella vescica (attraverso la sinfisi pubica).

Perché vengono inseriti i cateteri?

Il cateterismo può essere eseguito per motivi diagnostici, come controllare la produzione di urina, mezzi di contrasto durante la cistografia o soluzione salina durante l'esame urodinamico.

A scopo terapeutico, la procedura è necessaria quando il flusso di urina non è possibile in modo naturale. Il suo accumulo nella vescica o nei reni danneggia questi organi e aumenta il rischio di sviluppare un'infezione del tratto urinario.

Cateterismo: indicazioni

  • Il catetere deve essere posizionato per primo quando l'urina è a posto, cosa che può verificarsi con iperplasia prostatica benigna o calcoli renali.
  • Il dispositivo viene utilizzato per traumi al perineo con conseguenti danni all'uretra. Prima che l'organo guarisca, il drenaggio viene inserito attraverso la parete addominale direttamente nella vescica.
  • La cateterizzazione è necessaria anche dopo alcune operazioni sugli organi dell'apparato genito-urinario e gastrointestinale..
  • Il catetere viene inserito nei pazienti in coma farmacologico.
  • Il dispositivo aiuta le donne in travaglio se non riescono a svuotare la vescica.
Paziente costretto a letto con catetere

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Lying-sick- with a catheter.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? V = 1573762294 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Paziente sdraiato con un catetere.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? v = 1573762294 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%9B % D0% B5% D0% B6% D0% B0% D1% 87% D0% B8% D0% B9-% D0% B1% D0% BE% D0% BB% D1% 8C% D0% BD% D0% BE% D0% B9-% D1% 81-% D0% BA% D0% B0% D1% 82% D0% B5% D1% 82% D0% B5% D1% 80% D0% BE% D0% BC.jpg? Ridimensiona = 900% 2C600 "alt =" Paziente allettato con un catetere "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019 / 11 / Paziente sdraiato- con un catetere.jpg? W = 900 & ssl = 1900w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Lying- paziente-con-catetere.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Letto-paziente- con- catetere.jpg? w = 768 & ssl = 1 768w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb. ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Letto-paziente-con-catetere.jpg? w = 825 & ssl = 1 825w "size =" (max-width: 900px) 100vw, 900px "data-recalc-dims =" 1 "/> Paziente allettato con catetere

In tutti questi casi il catetere non viene inserito fintanto che la sua presenza contribuisce alle infezioni delle vie urinarie. Ma alcuni pazienti hanno bisogno di cateteri tutto il tempo. Ad esempio, la deviazione delle urine è necessaria per le persone con una vescica neurogena, con malattie neurologiche.

Procedura di cateterismo

Per la maggior parte delle persone, il cateterismo comporta l'inserimento di un tubo di drenaggio attraverso l'uretra nella vescica. Se la procedura viene eseguita correttamente, tutto farà senza lesioni.

Il catetere è rivestito con un gel con proprietà scorrevoli e anestetiche. Questa sostanza ha anche un effetto battericida che previene le infezioni del tratto urinario. Il tubo stesso è sterile, ma può facilitare la migrazione di batteri (come E. coli che si è accumulato intorno all'ano).

Il cateterismo è più facile nelle donne perché hanno un'uretra corta. Negli uomini, l'uretra è lunga e naturalmente ristretta in tre punti, quindi, per non danneggiarla, questa procedura dovrebbe essere eseguita solo in una buona clinica con un urologo.

Anche la rimozione del catetere è indolore. Ma la prima minzione può essere piuttosto spiacevole (può essere accompagnata da una sensazione di bruciore, lieve dolore). Una procedura incompetente e troppo aggressiva provoca dolore e può persino danneggiare l'uretra.

"data-medium-file =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-urination.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? v = 1573762406 "data-large-file =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-urination.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? V = 1573762406 "src =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%91%D0%BE%D0%BB % D0% B5% D0% B7% D0% BD% D0% B5% D0% BD% D0% BD% D0% BE% D0% B5-% D0% BC% D0% BE% D1% 87% D0% B5% D0% B8% D1% 81% D0% BF% D1% 83% D1% 81% D0% BA% D0% B0% D0% BD% D0% B8% D0% B5.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt = "Minzione dolorosa" width = "900" height = "600" srcset = "https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Painful- urination.jpg ? w = 900 & ssl = 1900w, https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-minination.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https : //i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-urination.jpg? w = 768 & ssl = 1 768w, https://i0.wp.com/ medcentr-diana-spb.ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Painful- urination.jpg? w = 825 & ssl = 1 825w "izes = "(max-width: 900px) 100vw, 900px" data-recalc-dims = "1" /> Painful minzione

Il disagio e l'infiammazione in questa parte sensibile delle vie urinarie possono anche essere causati da diametri di drenaggio troppo grandi..

Cateterismo: come comportarsi a casa?

La maggior parte di noi ha visto pazienti in ospedale muoversi con una sacca di urina sospesa su un supporto. Ma nella maggior parte dei casi lasciano l'ospedale senza di lui. Tuttavia, a volte il processo di guarigione dopo un intervento chirurgico o un infortunio richiede molto tempo, quindi i pazienti vengono dimessi a casa con un catetere. Come vivono con lui ogni giorno?

In linea di principio, i pazienti con un catetere possono condurre una vita normale, ovvero fare esercizi leggeri, camminare per casa, camminare o persino andare al lavoro (la sacca per l'urina può essere fissata utilizzando speciali cinghie in velcro all'interno della coscia).

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter- fixation.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? v = 1573762347 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter- fixation.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? V = 1573762347 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%A4%D0%B8%D0%BA % D1% 81% D0% B0% D1% 86% D0% B8% D1% 8F-% D0% BA% D0% B0% D1% 82% D0% B5% D1% 82% D0% B5% D1% 80% D0% B0.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt =" Fissaggio del catetere "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp -content / uploads / 2019/11 / Fixation-catheter.jpg? w = 900 & ssl = 1900w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Catetere-fissazione.jpg? W = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter-fixation.jpg?w=768&ssl = 1 768 w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter- fixation.jpg? W = 825 & ssl = 1 825 w "dimensioni =" (max -larghezza: 900 px) 100 vw, 900 px " data-recalc-dims = "1" /> Fissazione del catetere

Tuttavia, se hai un dispositivo del genere, devi riposare molto e non dimenticare di seguire alcune regole:

  • Prima di tutto, devi stare attento con l'igiene. Lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone prima di svuotare o sostituire la sacca urinaria. È inoltre importante curare l'igiene delle zone intime, lavando almeno una volta al giorno con acqua e sapone il perineo e l'esterno del catetere per evitare la migrazione di microrganismi nelle vie urinarie..
  • Per lo stesso motivo, non scollegare inutilmente la sacca dal foro di scarico..
  • È necessario svuotare regolarmente la sacca dell'urina perché l'urina è un buon terreno fertile per i microrganismi.
  • Le persone con un catetere dovrebbero bere di più, preferibilmente disinfettando infusi di erbe, bevande ricche di vitamina C, come succo di ribes nero, succo di mirtillo rosso. Il basso pH delle urine limita la crescita microbica.

Sostituzione del catetere con uno nuovo

Un paziente che deve indossare un catetere per un po 'di tempo dopo essere tornato dall'ospedale non può e non deve cambiarlo da solo. Questo viene fatto da un urologo.

Il medico tiene conto di molti parametri, incluso il materiale con cui è realizzato il dispositivo:

  • il catetere in lattice deve essere sostituito dopo 10 giorni;
  • ricoperto di silicone - dopo 3 settimane;
  • in puro silicone - dopo 4-6 settimane.

A volte il catetere deve essere sostituito prima. La causa può essere un tubo ostruito, perdite di urina o segni di un'infezione del tratto urinario: febbre, dolore nella parte inferiore dell'addome. In tutti questi casi, è necessario consultare immediatamente un urologo e cambiare il dispositivo..

Fa male prendere l'urina con un catetere?

Commenti degli utenti

dipende dal dipendente. Per molto tempo sono stato riempito di soluzione di urina attraverso un catetere per ultrasuoni, era una pipetta, sebbene soffrissi anche di coliche. poi non ricordo se faceva male o no, ma me l'hanno inserito solo per versarlo nella soluzione salina urinaria e ho potuto fare un'ecografia... è stato sia spiacevole che doloroso (

no, tutto è sopportabile, non preoccuparti

Kapets mi ha fatto male.

sì?))) perdonami, quando dopo il cesareo mi hanno preso, sembrava tollerabile) che hai deciso con il cesareo?

Non lo so ancora ?

non preoccuparti, in ogni caso andrà tutto bene, preparati al parto - molto probabilmente verrà somministrato desametasone per i polmoni del bambino. e poi, anche se è cesareo, in un certo senso è ancora più facile - nessun trauma alla nascita, l'unica cosa sarà più difficile. ma 5 ore dopo il taglio cesareo potrei già alzarmi e cambiare i podgun di mia figlia) e 36 settimane è già un buon momento

come sta la tua neurite?

Piuttosto sgradevole. Immediatamente dopo il parto, hanno preso l'urina in questo modo.

Non fa male, sporgerà solo il tubo e basta

ma non ho sentito proprio niente

Hanno messo un catetere prima dell'operazione, soffrivo. E poi fa male toglierlo e poi fa male andare in bagno per un po '.

Non bello. Ma ho un'infezione

Non doloroso, ma spiacevole

Se l'infermiera ha esperienza, questo è di 2 minuti, in caso contrario, poi sceglie tutto, farà male andare in bagno per 2 giorni.

Fa male andare in bagno dopo, soprattutto la prima volta

Una volta nella mia vita ho preso una macchia da lì, mi faceva male per tre giorni, avevo persino sangue, non riuscivo a scrivere fino a sera, faceva molto male, pensavo che le mie vie urinarie sarebbero scoppiate, ho sofferto il dolore. Nell'ospedale di maternità, un catetere è stato inserito lì su uno vivo (prima dell'anestesia), non ho nemmeno capito cosa mi hanno fatto lì, non ha fatto male per niente, poi dopo l'operazione ho capito che mi hanno messo lì) quindi tutto dipende dall'operatore medico

È spiacevole, ma rispetto al resto delle procedure, generalmente è una sciocchezza. Ho paura di partorire, sarebbe meglio se urinassi 10 volte)))

Analisi delle urine con catetere durante la gravidanza: regole e necessità

L'analisi delle urine durante la gravidanza con un catetere è uno dei metodi utilizzati per raccogliere materiale biologico per la ricerca, chiamato cateterismo, che fornisce un risultato accurato.

L'analisi delle urine con un catetere durante la gravidanza è un metodo comune e spesso utilizzato per raccogliere materiale biologico, in particolare l'urina, per la ricerca di laboratorio. Vale la pena capire cos'è questo metodo e qual è la sua necessità di utilizzare?

Test obbligatori durante la gravidanza: analisi delle urine

L'analisi delle urine durante la gravidanza è una componente importante di tutti gli studi di laboratorio e la diagnosi del normale decorso della gravidanza e, in particolare, della buona salute della futura mamma. La gravidanza implica un monitoraggio e una manipolazione costanti della raccolta di materiale biologico per l'analisi. Un quadro completo dei risultati delle urine consente al ginecologo-ostetrico di rispondere correttamente ai minimi cambiamenti nella salute della madre per quanto riguarda l'attività dei reni, le complicazioni durante la gestazione e altre patologie.

Convenzionalmente, l'intero elenco dei test delle urine durante la gravidanza dovrebbe essere adeguatamente suddiviso in misure pianificate e studi effettuati quando si sospettano cambiamenti patologici. Il primo include test per l'esame di donne con un normale processo di gestazione sotto forma di studi pianificati standard:

  • analisi generale delle urine;
  • analisi delle urine per coltura batteriologica.

Le seconde misure necessarie per la raccolta del materiale includono:

  • analisi delle urine secondo Zimnitsky;
  • test secondo Nechiporenko;
  • determinazione dei livelli di zucchero nel sangue;
  • diuresi (volume giornaliero di urina escreta) e altri.

Le analisi cliniche generali rivelano l'attività del corpo di una donna in una posizione completa: vengono determinate le proprietà fisiche dell'urina e dei componenti chimici. Allo stesso tempo, infatti, il più importante di tutti i test citati usando l'urina è la cultura batteriologica che ogni donna deve assumere. Rivelate nel tempo, le infezioni batteriche estranee nel sistema genito-urinario sono la chiave del successo della nascita di un bambino sano. Le infezioni possono causare una serie di patologie e gli organismi patogeni possono causare l'aborto spontaneo.

Procedura per la raccolta dell'urina durante la gravidanza

Ovviamente, l'urinocoltura durante la gravidanza è l'analisi più importante. L'analisi batteriologica rileva correttamente la presenza di microrganismi patogeni nel sistema genito-urinario, ma fornisce anche l'opportunità di determinare la loro sensibilità al trattamento antibiotico. La riconsegna del materiale per la ricerca è prescritta dopo il corso del trattamento e, sotto forma di un esame di routine, il medico fornisce un rinvio durante il periodo:

  • I trimestre - 1 volta durante ogni 3, 4 settimane;
  • II trimestre - 1 volta ogni 2 settimane;
  • III trimestre - una volta alla settimana.

Quando si raccoglie materiale biologico, è importante seguire correttamente le regole al fine di ottenere risultati sterili per una diagnosi di alta qualità:

  • alla vigilia della raccolta delle urine, è necessario astenersi dal mangiare prodotti e sostanze che possono influenzare il colore del materiale (multivitaminici, barbabietole) e, naturalmente, sono esclusi fritti, salati, affumicati, acidi e alcolici;
  • per la ricerca, è necessario materiale medio mattutino raccolto a stomaco vuoto;
  • l'urina deve essere raccolta in un contenitore sterile: un barattolo di vetro sterilizzato o uno speciale contenitore di plastica, che può essere acquistato in qualsiasi farmacia;
  • l'igiene personale viene eseguita correttamente prima della raccolta delle urine: le mani vengono lavate con sapone e genitali;
  • il contenitore viene consegnato al laboratorio entro 1,5 ore dalla raccolta.

Cateterismo vescicale nelle donne

Cateterismo vescicale periodico nelle donne (chiamato anche intermittente)

È considerata un'operazione abbastanza semplice e una delle procedure mediche più comuni, che, tuttavia, non ha poca importanza in medicina, sia per la diagnosi che come misura terapeutica indipendente..

Questa procedura può essere utilizzata in caso di incapacità diagnosticata di urinare in modo indipendente, durante interventi chirurgici in anestesia generale, per eseguire una serie di azioni mediche diagnostiche, ad esempio, se è necessario immettere farmaci di contrasto a raggi X e per altri scopi..

Nella medicina moderna, il cateterismo della vescica è inteso come l'introduzione di tubi speciali di vari gradi di rigidità, allo scopo di svuotare, risciacquare o riempire di farmaci. La tecnica e la metodologia di questo processo sono abbastanza semplici, rispetto al cateterismo maschile, e la probabilità di lesioni e successive complicazioni è significativamente inferiore. Ma questa azione medica dovrebbe essere eseguita esclusivamente in stretta conformità con i principi di base di asepsi, disinfezione e antisettici, sia durante l'inserimento del catetere che durante la sua cura. Ciò eviterà il potenziale sviluppo di un processo infettivo che potrebbe verificarsi se non si osserva la sterilità..

Tipi di cateteri

Le principali differenze tra cateteri femminili e maschili sono la lunghezza (femmina - più corta) e il diametro (femmina - più largo) del prodotto. Inoltre, i cateteri maschili hanno una forma curva, a differenza di quelli femminili diritti. Ciò è dovuto alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche della struttura dei sistemi genito-urinari femminile e maschile..

I cateteri moderni sono spesso realizzati in silicone. Questo materiale chimicamente inerte ha un'elevata biocompatibilità, bassa tensione superficiale, stabilità termica e buone proprietà idrofobiche. Tale materiale consente un facile inserimento e rimozione del catetere, non provoca reazioni allergiche e previene la deposizione di sale nel catetere. Il principale svantaggio di questo materiale è il costo di produzione piuttosto elevato..

Un altro materiale comune per la realizzazione di cateteri è il lattice sintetico o naturale. È anche un materiale altamente elastico e durevole, ma contiene una varietà di composti organici che possono causare una reazione allergica. Pertanto, i moderni cateteri in lattice sono rivestiti di silicone, che di conseguenza fornisce una combinazione ottimale di costo di produzione, proprietà fisiche del materiale e sue proprietà antiallergiche..

Anche i cateteri sono realizzati in cloruro di polivinile. Questo materiale ha un'elevata resistenza, buona elasticità e flessibilità. Inoltre, la sua produzione è poco costosa. Lo svantaggio principale di questo materiale, a causa del quale non è praticamente utilizzato nei moderni cateteri, è la possibilità di reazioni allergiche ad esso dal corpo..

Esistono anche cateteri metallici in ottone rigido che vengono utilizzati per lo svuotamento una tantum durante il parto o un intervento chirurgico, ma oggi non vengono praticamente utilizzati..

Al momento dell'istituzione, ci sono cateteri permanenti e temporanei e in base al numero di canali nel corpo: uno, due o tre canali. I cateteri differiscono anche a seconda dell'organo da cateterizzare: possono essere per la vescica, l'uretra, i cateteri per gli ureteri e i cateteri per la pelvi renale.

I cateteri Nelaton e Timann sono i tipi più comuni di catetere per il cateterismo intermittente. Il catetere Nelaton è un catetere dritto con un'estremità arrotondata e due fori di drenaggio laterali. Viene utilizzato per il cateterismo intermittente della vescica, anche per l'autocateterismo, se è impossibile urinare naturalmente. Il catetere Thiemann ha caratteristiche simili, ma ha una punta curva ed è più comunemente usato dagli uomini.

Esistono altri tipi di cateteri (Foley, Pezcera, Maleco, ecc.), Ma vengono utilizzati principalmente per il cateterismo a lungo termine e permanente. Pertanto, il loro uso è consentito solo sotto la supervisione di medici e non sarà discusso in questo articolo..

Indicazioni per il cateterismo nelle donne

Hanno una gamma abbastanza ampia e includono:

- raccolta di urina per analisi

- raccolta delle urine a specifiche, in base alle attività, intervalli di tempo per la diagnosi

- ritenzione urinaria cronica o acuta e, di conseguenza, l'incapacità di urinare in modo indipendente

- svuotamento della vescica nei pazienti in anestesia generale

- deviazione delle urine in pazienti con trauma spinale

- sciacquare la vescica per rimuovere pietre o residui, purulenti o coaguli di sangue

- somministrazione di farmaci e agenti di contrasto a raggi X.

Controindicazioni al cateterismo

Il cateterismo non viene eseguito quando:

- sanguinamento dall'uretra

- ostruzione dell'uretra

- forti spasmi dell'uretra

- danno acuto agli organi del sistema genito-urinario

Cioè, il cateterismo non è categoricamente indicato per i pazienti con lesioni e lesioni del sistema genito-urinario, così come nei processi infiammatori acuti delle vie urinarie..

Cateterismo vescicale nelle donne: la procedura e le sue caratteristiche

È stato detto sopra che a causa delle caratteristiche strutturali del sistema genito-urinario femminile, è molto più facile per i pazienti eseguire il cateterismo rispetto agli uomini. Questo spiega anche i principali rischi di questa procedura: dopo tutto, un'uretra ampia e corta facilita l'accesso dei patogeni al tratto urinario superiore. Evitarla rigorosamente è la caratteristica originale e distintiva del cateterismo femminile. È assicurato dall'esatta conformità di questa procedura alle regole di base di igiene, antisettici e disinfezione. Il cateterismo non richiede una preparazione preliminare e viene eseguito senza anestesia.

Prima di iniziare la procedura, è necessario trattare con cura le mani con una soluzione disinfettante speciale e quindi eseguire le seguenti azioni:

- per liberare l'ingresso dell'uretra, per la quale stendere delicatamente le labbra con le dita, quindi trattare la sua superficie esterna con un batuffolo di cotone con una soluzione disinfettante

- utilizzando pinzette sterili, estrarre il catetere, quindi trattare la sua parte iniettata con glicerina o vaselina

- inserire delicatamente il catetere nell'uretra e farlo avanzare verso la vescica con movimenti in avanti

- con una corretta cateterizzazione, dopo aver raggiunto la vescica, l'urina dovrebbe apparire all'estremità opposta del catetere

- il catetere deve essere collegato alla sacca di raccolta dell'urina e, al termine della deviazione dell'urina, premere sull'addome inferiore per lo svuotamento finale della vescica

- se è necessario misurare la quantità di scarico, l'urina deve essere versata in un contenitore di misurazione e, se necessario, risciacquando la vescica, immettere una soluzione disinfettante

Cura e rimozione del catetere

Il catetere può essere posizionato nel paziente per una durata molto diversa. Fondamentalmente, dipende dal suo materiale: i cateteri in lattice con rivestimento in silicone possono durare una settimana, realizzati completamente in silicone - un mese e realizzati in silicone con tacche d'argento - fino a tre mesi senza sostituzione.

Tutti i cateteri installati necessitano di cure costanti e attente per evitare infezioni del tratto urinario. La pelle intorno al catetere deve essere lavata con sapone e acqua calda almeno due volte al giorno. La cura igienica dopo il movimento intestinale deve essere eseguita in modo tale da impedire che l'infezione penetri nell'ano. La sacca di drenaggio deve essere posizionata sotto il livello della vescica per evitare il riflusso di urina e deve essere svuotata dallo scarico accumulato almeno ogni tre o quattro ore..

Se il catetere si ostruisce, deve essere lavato regolarmente con soluzione salina sterile o antisettica.

La paziente è in grado di rimuovere il catetere da sola, ma è meglio affidarlo a uno specialista per prevenire possibili complicazioni. Il catetere deve essere rimosso fino a quando la vescica è completamente vuota in modo che l'urina rimanente possa irrigare l'uretra, liberandola dai microrganismi accumulati.

Per rimuovere il catetere, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

- rimuovere la sacca di urina per lo svuotamento

- il paziente deve sdraiarsi sulla schiena, piegare e allargare leggermente le gambe, trattare l'ingresso dell'uretra con un batuffolo di garza di cotone con soluzione disinfettante

- devi prima svuotare il palloncino che tiene il catetere nella cavità urinaria, per il quale puoi usare una siringa da 10 ml

- ora puoi ottenere il catetere stesso

- dopo aver rimosso il catetere, si consiglia di bere più liquido per eliminare completamente gli agenti patogeni, nonché di fare semicupi con soluzioni disinfettanti

Possibili complicazioni del cateterismo

La complicanza più comune di un catetere inserito è l'infezione delle vie urinarie - si verifica nella metà dei pazienti con un catetere installato. Pertanto, l'installazione di un catetere implica una terapia antibiotica quasi obbligatoria..

Un'altra complicanza comune del cateterismo è la sindrome della vescica vuota. Con una forte rimozione dell'urina in pazienti indeboliti o anziani, sono possibili manifestazioni di disturbi dell'attività cardiaca e del sistema escretore renale. Per evitare ciò, tali pazienti devono urinare lentamente e in piccole porzioni..

In conclusione, vorrei sottolineare ancora una volta che la cateterizzazione della vescica nelle donne, sebbene sia una procedura tecnicamente semplice, implica l'osservanza obbligatoria e rigorosa di rigide regole di igiene, asepsi e disinfezione, sia durante l'installazione o la rimozione del catetere, sia durante la cura lui. Tali misure preverranno l'inizio e lo sviluppo del processo infiammatorio, che avrà un effetto estremamente positivo sia sul corso del trattamento che sulle condizioni finali generali del paziente..