Prevenzione dell'adenoma prostatico

La prevenzione dell'adenoma prostatico negli uomini è misure volte a rafforzare il sistema immunitario.

Si basa su una corretta alimentazione, praticare sport, controllare la minzione, evitare cattive abitudini e altri fattori che contribuiscono alla proliferazione dei tessuti.

L'importanza della prevenzione

Gli uomini dopo i 50 anni di età sono a rischio di sviluppare adenoma prostatico. È necessario impegnarsi in misure preventive molto prima per prevenire la proliferazione dei tessuti della prostata. Inoltre, queste misure hanno un effetto positivo sullo stato del corpo..

L'adenoma non trattato è pericoloso a causa del flusso urinario alterato, che sviluppa altre gravi malattie. Le conseguenze più pericolose sono tali complicazioni: l'inizio del processo infiammatorio, il blocco dell'uretra, l'ematuria, l'urolitiasi, l'insufficienza renale, il cancro alla prostata. Per non affrontare queste condizioni, è necessario fare la prevenzione della malattia in tempo.

Molti uomini credono erroneamente che l'IPB sia il cancro alla prostata, no, è benigno. Questa definizione non deve essere confusa con la prostatite, che si manifesta con un processo infiammatorio, sebbene alcuni dei sintomi delle malattie siano simili.

Nutrizione

Sebbene l'adenoma prostatico si sviluppi dopo 45 anni, è necessario impegnarsi nella prevenzione delle malattie molto prima. È importante seguire una dieta equilibrata. Un compito importante per la prevenzione è controllare il proprio peso. Con la comparsa di chili in più, il livello degli ormoni maschili diminuisce, il che influisce negativamente sull'organo. Con il tessuto adiposo in eccesso, la ghiandola prostatica si ingrandisce, sviluppando l'IPB.

Nella prima metà della giornata, dovrebbe essere consumata una maggiore quantità di assunzione giornaliera di cibo. Mangia almeno 4 volte al giorno, mentre il pranzo e la colazione dovrebbero essere abbondanti e la cena leggera.

Prodotti più utili:

  1. Frutta. La tariffa giornaliera è di 300 grammi. Frutta secca, mele, pere, pesche, prugne, albicocche porteranno benefici. Devi mangiare melone e anguria con moderazione, contengono molta acqua.
  2. Verdure. Vale la pena mangiare mezzo chilo al giorno. Il più utile: cavolo, pomodoro, patate, melanzane, erbe aromatiche, zucchine, pepe. Sono cotti al forno, fritti, in umido, bolliti, mangiati crudi.
  3. Latticini. La nutrizione normalizza il peso e migliora la digestione. Il più utile: ricotta, latte acido, yogurt senza additivi, kefir, formaggio.
  4. Semole. Tali prodotti controllano il peso corporeo, monitorano la digestione e arricchiscono il corpo di sostanze nutritive..
  5. Pesce e carni bianche. Vale la pena rinunciare alla carne grassa; quando si cucina, è necessario tagliare il grasso. I prodotti a base di carne consentiti includono: tacchino, pollo, vitello, coniglio.

Per prevenire l'adenoma prostatico, i seguenti alimenti sono esclusi dalla dieta:

  • caffè forte, tè;
  • alcol;
  • cibi salati, in scatola, affumicati, speziati e fritti;
  • latte intero;
  • salsicce;
  • prodotti semi-finiti.

Bere almeno 1,5 litri di liquido al giorno. La preferenza è data ad acqua purificata, brodi, bevande alla frutta e composte fatte in casa.

  • farina d'avena nel latte;
  • formaggio con crusca di pane;
  • tè verde.
  • zuppa di verdure;
  • coniglio in umido con melanzane al forno;
  • bevanda alla rosa canina;
  • insalata con pomodori, erbe aromatiche e panna acida.

Merenda pomeridiana macedonia di frutta.

  • cavolo stufato;
  • polpette di carne bianca;
  • tè debole.

Interpretazione dei sogni bicchiere di prodotto a base di latte fermentato.

Attività fisica

Per prevenire la formazione di un tumore benigno, è necessario affrontare la prevenzione della malattia eseguendo semplici esercizi. È necessario iniziare ogni mattina con esercizi, privilegiando un'attività fisica leggera. Uno stile di vita sedentario è uno dei motivi dello sviluppo della malattia e quindi è necessario eseguire semplici esercizi:

  1. Siediti sul pavimento, muovendoti in avanti sui glutei. L'esercizio fisico può migliorare il flusso sanguigno, rafforzare i muscoli e migliorare la coordinazione.
  2. Sdraiati sulla schiena, sollevando le gambe dritte di 10-15 centimetri per diversi minuti. L'esercizio viene eseguito più volte trattenendo il respiro mentre si sollevano gli arti.
  3. Solleva il pavimento o il muro. Se sei in buona forma fisica e fai sport regolarmente, allora è meglio fare flessioni dal pavimento..

È importante includere le passeggiate all'aria aperta nella stagione calda nella routine quotidiana. Vale la pena sedersi a casa sotto la pioggia per non ipotermia. Lo sport con moderazione è una delle più efficaci prevenzione delle malattie maschili. La ragione principale per lo sviluppo di prostatite, adenoma in uno stile di vita sedentario e stasi del sangue. E affinché ciò non accada, devi muoverti regolarmente.

Vita sessuale

Il modo migliore per prevenire l'iperplasia prostatica è fare sesso regolarmente con un partner regolare. Le relazioni con donne diverse e non familiari sono pericolose, poiché possono portare allo sviluppo di altre malattie. Uno stato eccitato influisce negativamente sulla ghiandola prostatica, che non si trasforma in un rapporto sessuale. Devi fare sesso almeno 4 volte a settimana. Gli uomini più anziani non dovrebbero eiaculare più volte al giorno, questo può anche influire negativamente sulle condizioni della prostata.

Informazioni importanti! Se non hai un partner sessuale regolare, masturbati. Vale la pena trattarlo come un metodo di trattamento..

Condizione emotiva

Il sovraccarico psico-emotivo influisce negativamente sullo stato del secondo cuore di un uomo. È necessario rimanere calmi e non soffocare lo stress, anche nelle situazioni più critiche..

Per superare lo stress devi imparare:

  • rilassarsi adeguatamente;
  • aderire a un regime di un'intera giornata;
  • evitare lo stress psico-emotivo.

La prevenzione è una fase importante nella vita di ogni uomo e prima si inizia uno stile di vita corretto, minore è il rischio di adenoma in età avanzata. La cosa più importante è sottoporsi a un esame regolare da un urologo, fare i test necessari in clinica e condurre uno stile di vita sano..

Medicinali e vitamine per la prevenzione

I medici raccomandano che i pazienti assumano tutti i complessi vitaminici che hanno una nota che sono progettati per gli uomini. Molto spesso, l'urologo prescrive tali complessi:

  • Viteroy;
  • Ankarcin;
  • Papazol;
  • Vitrum;
  • Forsleeve.

Il medico può prescrivere farmaci per ripristinare l'equilibrio ormonale, prevenire la congestione pelvica e ridurre il gonfiore. I farmaci più comuni ed efficaci:

  1. Prostalamina. Il prodotto contribuisce alla normale escrezione di urina e al pieno funzionamento della ghiandola prostatica.
  2. Prostata Forte. Le capsule facilitano il processo di eliminazione dell'urina prevenendo la crescita eccessiva dei tessuti.
  3. Prostatilen. Il farmaco è prescritto per rafforzare i vasi sanguigni, per rimuovere l'urina e prevenire il ristagno di sangue.

Il medico dovrebbe selezionare il medicinale, dicendo al paziente come prenderlo correttamente. Non dovresti cambiare il farmaco da solo o aumentare il dosaggio, questo vale anche per il metodo di fisioterapia. Spesso, per la prevenzione dell'adenoma, il medico consiglia il massaggio della ghiandola prostatica, quando è controindicato nel decorso acuto della malattia. È difficile identificare in modo indipendente la presenza di IPB e se un urologo prescrive un massaggio, uno specialista lo eseguirà.

Rimedi popolari

Per la prevenzione dell'adenoma prostatico, è necessario utilizzare la medicina tradizionale, che comporta una minaccia minima per il corpo..

  1. La ricetta più efficace basata sui rimedi popolari sono i semi di zucca con il miele. Per fare questo, 20 g di semi sbucciati vengono mescolati con miele e si formano palline, che vengono utilizzate ogni tre giorni..
  2. Il guscio di castagna, che deve essere cotto a vapore per un giorno, funziona bene anche sulla condizione della prostata. Dopo la scadenza del tempo, il brodo viene filtrato e assunto tre volte al giorno 30-40 minuti prima dei pasti.
  3. I bagni con camomilla e corteccia di quercia non sono meno efficaci. Le erbe vengono mescolate nella stessa proporzione e riempite con acqua bollente al ritmo di: una manciata di materie prime per bicchiere d'acqua. Il prodotto viene infuso per 30 minuti, filtrato e diluito con acqua. La prevenzione viene eseguita in 10 bagni con una pausa di 2-3 giorni, non più di 15 minuti per sessione.
    Protezione dall'ipotermia

È importante proteggere il sistema genito-urinario e il tuo corpo dall'ipotermia. L'ipotermia ha un effetto negativo sull'immunità, a seguito della quale una persona inizia a ammalarsi più spesso, tutti i suoi organi soffrono. L'adenoma della prostata è una complicanza dopo l'ipotermia. Per non perdere lo sviluppo della malattia, è importante iniziare il trattamento in tempo: il medico prescrive farmaci antinfiammatori o antibiotici. La prevenzione dell'ipotermia è semplice.

  • vestito per il tempo;
  • non nuotare negli stagni in acqua fredda;
  • non sedersi su superfici fredde;
  • non rimanere a lungo in un luogo fresco.

Visita periodica da parte di un medico

È necessario visitare un urologo una volta all'anno per prevenire l'IPB. Se ti vengono diagnosticati sintomi di adenoma prostatico, il medico ti sottopone a un esame.

Una visita obbligatoria da uno specialista dovrebbe essere programmata se si hanno i seguenti sintomi:

  • flusso di urina debole e intermittente;
  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
  • incontinenza e frequenti viaggi in bagno;
  • urina scura con striature di sangue;
  • necessità di una forte tensione per lo svuotamento.

Se compare uno qualsiasi di questi segni, è necessario consultare un medico e diagnosticare la malattia, poiché i sintomi indicano diversi stadi dell'IPB. Non auto-medicare: questo aggraverà ulteriormente la situazione..

L'importanza di prevenire l'adenoma prostatico negli uomini: una serie di misure preventive

L'adenoma della prostata, sempre più indicato come iperplasia prostatica benigna (IPB), è una malattia causata dalla proliferazione naturale dei tessuti.

La prostata aumenta di dimensioni, schiacciando l'uretra e causando molto disagio: minzione frequente, incontinenza, bruciore.

Nei casi più gravi, è possibile un blocco completo del canale, che richiede un intervento chirurgico immediato. Una serie di misure preventive aiuterà a evitare l'adenoma.

Prevenzione dell'adenoma prostatico negli uomini

Gli urologi ritengono che la maggior parte degli uomini sopra i 45 anni sia a rischio. L'adenoma della prostata viene solitamente diagnosticato all'età di 50-60 anni. Tuttavia, è necessario iniziare la prevenzione dell'adenoma prostatico molto prima. Le misure tempestive adottate aiuteranno a prevenire la crescita eccessiva dei tessuti, ritardando la comparsa di un tumore benigno o impedendone lo sviluppo. È importante rivedere completamente lo stile di vita, l'effetto sarà evidente solo con un approccio integrato.

Le misure preventive sono efficaci anche per coloro a cui è già stata diagnosticata l'iperplasia durante la diagnosi. Uno stile di vita corretto, una dieta ragionevole e l'abbandono di cattive abitudini miglioreranno notevolmente la qualità della vita e aiuteranno nella lotta contro un disturbo spiacevole..

L'importanza del regime

I medici sono unanimi: lo stile di vita di un uomo influisce sulle condizioni della prostata. Il fatto che il corpo abbia tollerato 25-35 anni senza problemi, dopo 45 anni avrà un effetto dannoso su di esso. Fumo, abuso di alcol, eccesso di cibo, uno stile di vita sedentario: tutto ciò indebolisce il sistema immunitario, favorisce la proliferazione dei tessuti e il deterioramento delle condizioni generali.

Come misura preventiva, è necessario:

  1. Smetti completamente di fumare. La nicotina e il catrame contenuti nelle sigarette influenzano negativamente i vasi sanguigni, esacerbando i problemi urinari. Inoltre, il fumo è incompatibile con i farmaci che possono essere prescritti da un medico..
  2. Limita drasticamente l'uso di alcol. Particolarmente dannosi sono la birra e i cocktail contenenti alcol gassati con caffeina, che hanno un forte effetto diuretico..
  3. Osserva la routine quotidiana. Si consiglia di dormire continuamente per 7-8 ore, non è auspicabile essere notturni.
  4. Aumenta l'attività fisica.

Si consiglia alle persone che sono costrette a sedersi molto di fare delle pause per un breve riscaldamento ogni ora.

Cammina di più, nuota, vai in bicicletta. Anche il fitness è utile, così come gli sport di squadra che promuovono il rilascio di endorfine. Programma la ginnastica quotidiana.

Un'eccellente prevenzione dell'adenoma è fare sesso regolarmente con un partner fidato. Ciò contribuirà ad evitare il ristagno di sangue nell'area genitale, normalizza i livelli ormonali. È importante evitare le infezioni a trasmissione sessuale.

Con l'età, vale la pena aumentare l'attenzione alla propria salute. Cerca di non raffreddare eccessivamente l'area pelvica, questa è irta di una varietà di infiammazioni che stimolano la formazione di tumori benigni. Non dovresti camminare sotto la pioggia, nuotare nel ghiaccio senza una preparazione sufficiente, sederti al freddo o trascorrere molto tempo in costume da bagno bagnato.

Dieta

La nutrizione per l'adenoma prostatico dovrebbe essere varia ed equilibrata. È importante non ingrassare. Il tessuto adiposo in eccesso stimola l'ingrandimento della ghiandola prostatica, il problema può essere aggravato. Si consiglia una dieta di 2.000 calorie. In questo caso, il pasto principale dovrebbe essere nella prima metà della giornata. Suddividi la dieta in 4-5 pasti, rendendo il pranzo e la colazione abbastanza sostanziosi e la cena il più leggera possibile.

Tra gli alimenti più utili:

  1. Verdure (almeno 450 g al giorno). Si consigliano tutti i tipi di cavolo, pomodori, cetrioli, zucchine, melanzane, patate, peperoni, fagiolini, insalata. Una varietà di erbe aromatiche è molto utile: aneto, prezzemolo, sedano, senape. Le verdure sono ricche di fibre, oligoelementi e vitamine. Possono essere consumati freschi, bolliti, al forno e in umido.
  2. Frutta (almeno 300 g al giorno). Sono adatte mele, pere, prugne, albicocche, pesche, una varietà di frutta secca. Attenzione ai meloni e alle angurie, contengono troppo liquido.
  3. Latticini. Migliora la digestione, aiuta a ridurre il peso. Includere ricotta a basso contenuto di grassi, formaggi in salamoia, yogurt naturale, yogurt, kefir nella dieta.
  4. Carni bianche magre e pesce. Cucina una varietà di pollo, tacchino, coniglio, vitello e maiale magro in quantità limitate. Si consiglia di tagliare via il grasso e la pelle dalla carne, cuocerla preferibilmente in forno o al vapore. I cibi fritti e quelli alla griglia sono controindicati per l'adenoma.
  5. Cereali integrali. Ricche di fibre, garantiscono una buona digestione, controllano il peso corporeo e forniscono all'organismo preziosi oligoelementi.

Nonostante la varietà di cibi consentiti, ci sono cibi che non dovrebbero essere consumati.

Tutto ciò che può irritare il sistema digestivo, cibi e bevande con effetto diuretico è nella lista nera.

Scartare:

  • tè e caffè forti;
  • latte intero;
  • cibo in scatola;
  • sale in eccesso;
  • carni affumicate;
  • cibi fritti;
  • carne grassa;
  • insaccati e prodotti semilavorati.

È importante stabilire un regime di consumo di alcol. Non consumare più di 1,5 liquidi al giorno, preferendo zuppe fatte in casa, acqua potabile pulita, composte a bassa concentrazione e bevande alla frutta.

Esercizi

Per prevenire la formazione di tumori benigni, è importante garantire un normale apporto di sangue all'area pelvica.

Non è sufficiente aumentare l'attività fisica, è necessario fare un riscaldamento quotidiano, compresi i movimenti più utili che rafforzano determinati gruppi muscolari:

  1. Siediti sul pavimento e procedi avanti e indietro sui glutei. Tale camminare allena perfettamente i muscoli delle gambe, dà un carico delicato sui vasi, migliora la circolazione sanguigna e la coordinazione..
  2. Sdraiato sulla schiena, solleva le gambe dritte di 10-15 cm da terra e tienile in questa posizione per diversi minuti. Trattenete il respiro mentre sollevate le gambe, tendendo la parete addominale. Ripeti l'esercizio 8-10 volte.
  3. Le flessioni sono molto utili, aumentano il flusso sanguigno e sviluppano perfettamente i muscoli di tutto il corpo. Gli uomini in buona forma fisica possono fare flessioni da terra, chi non è in grado di sollevare il proprio peso corporeo può iniziare con flessioni da un muro o da una panca..
  4. Il movimento che imita il ciclismo è utile per rafforzare i muscoli pelvici. Sdraiato sulla schiena, fai movimenti circolari, prima in senso orario e poi in senso antiorario. Utile anche una cyclette, si consigliano 15-30 minuti di esercizio intenso al giorno.

Come può aiutare il dottore?

Un punto molto importante sono le visite mediche regolari. Dopo 45 anni, si consiglia di visitare un urologo ogni anno. Lo specialista controllerà le condizioni della ghiandola prostatica, se necessario, si offrirà di fare dei test.

Dovresti anche consultare un medico con i sintomi appropriati:

  • minzione frequente;
  • sollecitazione che non porta al rilascio di urina;
  • incontinenza.

Presta attenzione al colore delle tue urine. Trasparenza assoluta, presenza di sangue, un liquido troppo scuro con un odore pungente - segnali di pericolo che richiedono la consultazione di un urologo.

Non vale la pena prescrivere farmaci per l'IPB, lo farà il medico. Per la prevenzione, puoi assumere vitamine in capsule e olio di pesce, che migliora il tono vascolare..

Metodi di medicina tradizionale

Prevenzione dell'adenoma prostatico con rimedi popolari. Gli esperti di medicina tradizionale raccomandano di alleviare la condizione con l'aiuto di tinture a base di erbe, che vengono utilizzate internamente, fare impacchi e lozioni con loro.

Tra le piante utili ci sono:

  • vischio;
  • corteccia di abete, pioppo e quercia;
  • la radice viene acquistata;
  • echinacea.

Prima di iniziare il trattamento, consultare il proprio medico..

Una procedura innocua che allevia il dolore nella zona pelvica: bagni caldi con corteccia di quercia e camomilla.

Una manciata di materie prime frantumate viene versata con acqua bollente, insistita per circa mezz'ora, filtrata e diluita con acqua tiepida. La procedura dura circa 15 minuti, deve essere eseguita a corsi, 10 bagni ciascuno con una pausa di 2-3 giorni.

Misure complete aiuteranno ad alleviare la condizione con un adenoma diagnosticato o prevenirne la comparsa. Controlla attentamente la tua salute, coordina tutte le misure con il tuo medico. Gli sforzi congiunti aiuteranno a superare un disturbo spiacevole ed evitare molti problemi di salute associati.

BPH

BPH

L'adenoma della prostata è una crescita benigna (relativamente lenta e senza metastasi) del tessuto prostatico situato nella circonferenza dell'uretra e, di conseguenza, un aumento delle sue dimensioni. In altre parole, il piccolo nodulo o noduli che si formano nella prostata crescono e comprimono l'uretra. Poiché la ghiandola prostatica funge da deterrente per l'escrezione spontanea di urina, quando cresce, compaiono problemi con la minzione, che diventa il sintomo principale della malattia.

L'adenoma prostatico è una malattia molto comune tra gli uomini anziani. A causa di questo problema, ogni secondo rappresentante del sesso più forte all'età di 50-60 anni vede un medico. Le cause esatte della malattia sono sconosciute. Si ritiene che i fattori di rischio più probabili per l'IPB siano l'età e la predisposizione ereditaria..

Sintomi dell'adenoma prostatico

L'esordio della malattia è considerato il periodo in cui la minzione non è più un piacere, cioè non si verifica una sensazione di sollievo dopo aver svuotato la vescica. È in questo momento che un uomo dovrebbe vedere un medico..

Nel tempo, la minzione diventa più frequente, difficile, spesso si verifica di notte, cosa che non era stata precedentemente osservata.

Uno dei primi sintomi della malattia è un flusso di urina lento e indebolito. All'improvviso, potrebbe esserci un bisogno così forte di urinare che il paziente non è più in grado di ritardarlo. La maggior parte degli uomini associa questi fenomeni all'età e, sfortunatamente, non va dal medico o va nel momento sbagliato..

Conseguenze dell'adenoma prostatico

Con un decorso prolungato di adenoma prostatico, il paziente sviluppa insufficienza renale, caratterizzata da mal di testa, debolezza, irritabilità, sete, secchezza delle fauci. L'insufficienza renale è una delle cause di morte nell'adenoma prostatico, quindi la malattia non dovrebbe mai essere iniziata.

Quando durante una malattia la vescica dopo la minzione non è completamente svuotata, c'è una ritenzione urinaria costante, che può contribuire alla formazione di calcoli renali, provocando la comparsa di sangue nelle urine. Spesso una complicanza dell'adenoma sono le infezioni del tratto urinario (cistite, prostatite, pielonefrite).

Nei casi più gravi, se l'uretra è completamente compressa e non consente il passaggio dell'urina, si verifica una ritenzione urinaria acuta, in cui iniziano forti dolori nell'addome inferiore. Può essere provocato da ipotermia, situazioni stressanti, assunzione di alcol, mancato rispetto della dieta. In questo caso, sarà necessario un intervento chirurgico immediato..

Come trattare l'adenoma prostatico?

È possibile trattare l'adenoma prostatico con farmaci, metodi non operativi e chirurgici: tutto dipende dalle condizioni generali del paziente, dai sintomi, dalle dimensioni dell'adenoma prostatico, dalle caratteristiche del suo decorso e dalle malattie dell'adenoma associato.

Nelle prime fasi della malattia, il trattamento farmacologico è ancora efficace. Per lui vengono utilizzati due tipi di farmaci: il primo facilita la minzione, il secondo riduce il volume della ghiandola prostatica.

I metodi operativi di trattamento dell'adenoma prostatico sono i più efficaci oggi. Se la malattia non è in una fase molto avanzata, è possibile eseguire l'operazione meno traumatica: resezione transuretrale della prostata (rimozione dell'adenoma senza incisioni attraverso l'uretra). Nei casi avanzati, ricorrono a operazioni aperte, che curano completamente la malattia, sebbene siano più traumatiche.

I trattamenti non chirurgici per l'IPB includono il cateterismo vescicale, la dilatazione con palloncino della prostata e la terapia termica. Il cateterismo viene applicato a pazienti che non possono essere operati a causa di condizioni di salute. La dilatazione del palloncino è un metodo relativamente semplice, sicuro ed efficace per il trattamento dell'adenoma. La sua essenza sta nel fatto che l'area ristretta viene espansa gonfiando il palloncino, che viene inserito nell'uretra.

Prevenzione dell'adenoma prostatico

Il trattamento tempestivo dell'adenoma prostatico aiuterà a evitare complicazioni e ripristinare la qualità della vita persa. E per la prevenzione della malattia, gli uomini (soprattutto quelli più anziani) hanno bisogno di mangiare correttamente e completamente, non bere alcolici, rinunciare a cattive abitudini, fare indurimento e sport (almeno educazione fisica attiva) e prestare attenzione allo stato del sistema nervoso. Sii pignolo nella scelta dei partner sessuali: ricorda, i rapporti sessuali promiscui non portano al bene. E non cercare di chinarti sopra la testa: rapporti troppo frequenti e intensi non si aggiungono alla salute di un uomo..

Non esistono misure preventive efficaci specifiche per prevenire lo sviluppo di adenoma prostatico, poiché le cause esatte della crescita del tessuto prostatico non sono state ancora identificate. Ma è noto per certo che la presenza di malattie croniche e vari disturbi nel lavoro degli organi e dei sistemi del corpo maschile contribuisce attivamente allo sviluppo dell'adenoma, accelera in modo significativo la sua crescita e colloca un uomo nel gruppo a rischio per l'insorgenza di varie complicazioni.

Pertanto, la prevenzione dell'adenoma prostatico è finalizzata principalmente al miglioramento generale e all'aumento dell'immunità. Uno stile di vita sano non ha ancora causato lo sviluppo di nessuna delle malattie esistenti..

Inoltre, non sarà superfluo mantenere nella norma il background ormonale: esiste ancora la versione che lo sviluppo dell'adenoma prostatico è causato da disturbi ormonali, anche se non scientificamente confermato.

È molto importante consultare un medico per aiuto al minimo sospetto di un malfunzionamento della prostata. Ma è assolutamente impossibile assumere medicinali senza indicazioni e prescrizioni di uno specialista, soprattutto a scopo preventivo: in questo caso non si ottiene alcun beneficio, ma si può seriamente farsi male.

Uno dei metodi più affidabili per prevenire l'adenoma prostatico sono gli esami medici preventivi. Prendi l'abitudine di visitare regolarmente il tuo urologo e sii calmo!

Prevenzione della prostatite e dell'adenoma prostatico: metodi e mezzi

Il diametro di una prostata normale non supera i 4 cm, ma questo piccolo organo è in grado di dare grossi problemi a un uomo. Dolore, difficoltà a urinare e problemi di erezione sono i segni più comuni di problemi alla prostata. Leggi come prevenirli nel nostro articolo..

Prostatite e adenoma prostatico: da dove iniziare la prevenzione?

I due problemi maschili più comuni sono la prostatite e l'adenoma prostatico o l'iperplasia prostatica benigna. Il primo disturbo colpisce fino alla metà della popolazione maschile del pianeta [1] di tutte le età. La seconda malattia colpisce soprattutto gli anziani, ma inconfondibilmente: tra i 40 anni l'adenoma prostatico viene rilevato nel 40%, e all'età di 80 anni la sua prevalenza raggiunge il 90% [2].

Le cause di queste malattie sono diverse. Se con la prostatite si parla principalmente di infezione o infiammazione lenta a seguito di ristagni e raffreddori nella zona pelvica, con l'adenoma prostatico viene in primo piano l'equilibrio ormonale, ovvero il rapporto tra le due frazioni di testosterone: il testosterone libero stesso e la sua forma alterata sotto il nome "diidrotestosterone". È sotto l'influenza del diidrotestosterone che la prostata si ingrandisce. Mentre un uomo è giovane, il testosterone libero limita questo processo, ma con l'età, la sua quantità diminuisce, mentre il livello di diidrotestosterone aumenta. Questo attiva anche l'iperplasia benigna degli organi. Sfortunatamente, è impossibile regolare in qualche modo questo processo in modo naturale, senza collegare farmaci da prescrizione, quindi è piuttosto difficile parlare di prevenzione dell'adenoma prostatico..

Un'altra cosa è la prostatite. Affinché un'infezione infetta si sviluppi in modo sicuro, è necessaria una combinazione di fattori predisponenti:

  • La vita sessuale irregolare senza l'uso della contraccezione è la ragione dell'infezione.
  • Uno stile di vita sedentario, il lavoro sedentario e la stitichezza cronica sono fattori che contribuiscono all'interruzione della normale circolazione sanguigna nella piccola pelvi.
  • I focolai di infezione cronici provocano una diminuzione delle difese immunitarie del corpo.
  • La mancanza di sonno, lo stress cronico, il sovrallenamento, l'ipotermia frequente minano la resistenza del corpo nel suo complesso.

È l'eliminazione di questi fattori predisponenti che è alla base della prevenzione della prostatite.

Prevenzione primaria o secondaria della prostatite

Qualsiasi prevenzione di qualsiasi malattia, inclusa l'infiammazione della ghiandola prostatica, può essere primaria o secondaria. La prevenzione primaria implica la prevenzione della malattia in quanto tale in una persona sana. Per quanto riguarda la prostatite, di solito parliamo di una forma acuta di questa malattia, infatti - un'infezione acuta che colpisce il tessuto della ghiandola.

La prevenzione secondaria implica la prevenzione delle esacerbazioni e delle ricadute di una malattia esistente. Qui di solito si intende prostatite cronica, per prevenire le esacerbazioni di cui è compito del paziente e del suo medico..

Per parlare in modo più dettagliato e più specifico della prevenzione della prostatite, presentiamo una classificazione moderna di questa patologia:

  1. Prostatite batterica acuta.
  2. Prostatite batterica cronica.
  3. Sidro di dolore pelvico cronico:
    • Infiammatorio.
    • Non infiammatorio.
  4. Prostatite infiammatoria asintomatica.

Ovviamente, i metodi per prevenire la prostatite batterica acuta e la sindrome non infiammatoria del dolore pelvico (quando ci sono tutti i sintomi caratteristici, ma all'esame, la fonte dell'infezione non può essere trovata e non ci sono leucociti nella secrezione della ghiandola, che indicano l'infiammazione)..

Prevenzione della prostatite infettiva

Sotto questo concetto, si può definire prostatite batterica acuta e cronica (con sindrome infiammatoria del dolore pelvico cronico, la fonte dell'infezione non viene trovata). Gli agenti causali più comuni della prostatite acuta sono E. coli patogeno, Klebsiella, Proteus, Pseudomonas aeruginosa [3]. Nella prostatite cronica, aumenta il ruolo della flora patogena a trasmissione sessuale, come la clamidia o il microplasma. Pertanto, l'igiene, sia personale che sessuale, è estremamente importante per la prevenzione della prostatite. Non usare contraccettivi aumenta il rischio di sviluppare qualsiasi infezione.

Alcuni medici ritengono che l'inizio della prostatite infettiva sia preceduto dal reflusso - il flusso di urina nella prostata dall'uretra, che si verifica con l'aumento della pressione all'interno dell'uretra [4]. Un'infezione entra nella prostata con l'urina.

Certo, devi prestare attenzione alle misure che aumentano la resistenza complessiva del corpo. Questa è una dieta nutriente con una quantità sufficiente di proteine, vitamine e minerali, attività fisica dosata, buon sonno.

Prevenzione della "prostatite congestizia" e dell'adenoma prostatico

A rigor di termini, la medicina moderna non opera con il concetto di "prostatite congestizia" - questo nome non è stato utilizzato almeno dalla fine del secolo scorso, quando è stata formulata per la prima volta la classificazione moderna. Con un grande allungamento può essere definita una sindrome da dolore pelvico cronico di natura infiammatoria o non infiammatoria, in cui sono presenti manifestazioni dolorose caratteristiche e altri problemi inerenti alla prostatite, ma non è possibile isolare microrganismi dalla secrezione della prostata che potrebbero causare infiammazione e dolore.

Per prevenire questo problema, prima di tutto dovrai cambiare il tuo stile di vita:

  • provvedere a un'attività fisica regolare;
  • vestirsi per il tempo, evitando l'ipotermia;
  • limitare l'alcol;
  • evitare cibi piccanti, piccanti e grassi;
  • fornire fibre sufficienti nella dieta: verdura, frutta, cereali integrali, crusca - per prevenire la stitichezza.

È importante anche un'attività sessuale regolare con l'uso della contraccezione..

Con la normale attività fisica, non sono necessari esercizi speciali per prevenire la prostatite. Ma se non riesci a trovare il tempo anche per una passeggiata di mezz'ora, puoi usare l'esercizio di Kegel per i muscoli del pavimento pelvico. A proposito, questo esercizio è efficace per la prevenzione non solo della prostatite, ma anche delle emorroidi..

Nella versione maschile, l'esercizio di Kegel coinvolge la tensione del muscolo pubococcigeo. Per trovarlo, devi provare a interrompere il processo di minzione: la tensione apparirà solo nel muscolo desiderato. Per cominciare, puoi allenarti interrompendo direttamente il processo 5-7 volte di seguito. Successivamente, quando diventa chiaro dove si trova il muscolo desiderato e come si sente la sua tensione, puoi eseguire gli esercizi di Kegel in qualsiasi posizione e in qualsiasi condizione..

Un'altra opzione per trovare il muscolo desiderato è provare a sollevare il pene eretto con il "potere del pensiero".

Le stesse linee guida sullo stile di vita e sull'attività fisica possono aiutare a rallentare la progressione dei sintomi dell'IPB. La prevenzione specifica di questa malattia, come già accennato, non è stata sviluppata. Ma nello sviluppo della malattia, non solo gli ormoni svolgono un ruolo, ma anche l'infiammazione asettica (non microbica), che causa gonfiore della ghiandola e aggrava i sintomi. La normalizzazione del flusso sanguigno aiuterà a ridurre il gonfiore e quindi l'ostruzione delle vie urinarie.

Cosa puoi bere per prevenire la prostatite: rimedi popolari

Finora, i medici non hanno trovato prove dell'efficacia di un singolo rimedio popolare per la prevenzione della prostatite o dell'adenoma prostatico. Pertanto, non vale assolutamente la pena iniziare la prevenzione con l'autoappuntamento e l'assunzione di rimedi popolari, è meglio consultare immediatamente un medico.

Per quanto riguarda la prevenzione delle erbe, quindi indirettamente - aumentando la resistenza dell'organismo - possono aiutare fitopreparazioni di Echinacea, Rhodiola rosea, ginseng e agenti simili. È importante notare: tutti aumentano la pressione sanguigna e quindi sono controindicati per chi soffre di ipertensione. I fitopreparati con l'effetto della flebotonica possono migliorare il tono delle vene, il che significa che può essere utilizzata la circolazione sanguigna nelle estremità e nella piccola pelvi. Si tratta di rimedi erboristici a base di estratti di ippocastano, Sophora giapponese, eucalipto, ginkgo (bisogna fare attenzione in caso di ipertensione!), Foglie di vite rossa e semi d'uva.

Se la prostatite oi primi sintomi di adenoma prostatico hanno causato difficoltà a urinare, in nessun caso dovresti usare erbe diuretiche come il mirtillo rosso o l'uva ursina. Tali rimedi sono buoni per la cistite, quando il dolore e i crampi durante la minzione sono causati dall'infiammazione della vescica e l'urina funge da una sorta di acqua di risciacquo, rimuovendo meccanicamente gli agenti infettivi dalla mucosa. Con la prostatite, la vescica e l'uretra non sono interessate. Il problema è che sono compressi dalla ghiandola prostatica, che è gonfia a causa dell'infiammazione o ingrossata a causa dell'ipertrofia. E un aumento del volume di urina sotto l'influenza di erbe diuretiche non farà che peggiorare la condizione, perché il suo deflusso sarà già difficile..

Prevenzione farmacologica della prostatite

Se parliamo di prevenzione secondaria della prostatite, cioè prevenire le esacerbazioni o prevenire la crescita di un'iperplasia prostatica benigna esistente, un medico e solo un medico possono prescrivere farmaci e integratori alimentari. Poiché non esistono rimedi efficaci senza effetti collaterali, tali rimedi, compresi gli integratori alimentari, dovrebbero essere prescritti da uno specialista, tenendo conto delle caratteristiche individuali della salute del paziente.

La prostatite e l'adenoma prostatico sono problemi gravi che richiedono un approccio integrato alla prevenzione e al trattamento. Una corretta alimentazione, un'attività fisica regolare e una normale attività sessuale aiuteranno a mantenere la salute degli uomini e prolungare una vita attiva..

  • 1 http://www.antibiotic.ru/cmac/pdf/8_1_004.pdf
  • 2 https://cyberleninka.ru/article/n/dobrokachestvennaya-giperplaziya-predstatelnoy-zhelezy-sovremennyy-podhod-k-medikamentoznoy-terapii
  • 3 http://umedp.ru/upload/iblock/144/14423d62f792552fd59001ab5fe12810.pdf
  • 4 https://www.stada.ru/upload/files/perspektivy-primeneniya-peptidnykh-bioregulyatorov-dlya-profilaktiki-obostreniy-khronicheskogo-prost.pdf

La forma di prevenzione della prostatite e dell'adenoma prostatico può essere definita esami regolari da un andrologo o da un urologo. Il fatto è che se tale "prevenzione" non previene la malattia stessa, avviserà in modo più affidabile dell'inizio del suo sviluppo, il che significa che renderà il trattamento tempestivo, veloce ed efficace..

Prevenzione dell'adenoma prostatico

Lo sviluppo dell'adenoma prostatico negli uomini anziani è strettamente correlato alle caratteristiche della produzione di ormoni sessuali. L'esatto meccanismo per lo sviluppo di questa patologia non è stato ancora chiarito, pertanto la prevenzione dell'adenoma prostatico negli uomini è ridotta al cambiamento della dieta e dello stile di vita per normalizzare i processi metabolici nel corpo.

Stile di vita e salute della prostata

La prevenzione dell'adenoma prostatico negli uomini include una serie di misure. Prima di tutto, è importante riconsiderare il tuo stile di vita..

L'iperplasia benigna, o IPB, è un ingrossamento del tessuto prostatico dovuto all'assorbimento di ormoni in eccesso da parte del corpo. Uno dei principali fattori di rischio è uno stile di vita sedentario e la mancanza di esercizio fisico regolare..

Uno stile di vita passivo, una giornata lavorativa in ufficio e l'assenza di qualsiasi attività fisica portano a disturbi metabolici. Inoltre, favorisce l'accumulo dell'ormone, che viene successivamente assorbito dalla prostata e porta allo sviluppo dell'adenoma..

La mancanza di movimento influirà sulla salute degli uomini

Oltre agli sport attivi, vale la pena menzionare anche la vita sessuale regolare. La mancanza di sesso porta a una violazione del deflusso delle secrezioni prostatiche. Di conseguenza, i processi metabolici nell'organo rallentano, la circolazione sanguigna peggiora, si sviluppa il ristagno e la prostata diventa vulnerabile all'azione di vari fattori negativi.

Pertanto, la componente più importante della prevenzione dell'adenoma prostatico è l'attività fisica. Evitare o ritardare la comparsa della patologia aiuterà:

  • sport regolari;
  • fare sesso con un partner regolare più volte alla settimana;
  • tempo libero attivo;
  • passeggiate all'aria aperta.

Non importa che tipo di sport scelga un uomo, l'importante è la regolarità delle lezioni. Qualsiasi attività fisica che coinvolge quest'area aiuterà a prevenire lo sviluppo di congestione negli organi pelvici. Yoga, nuoto, corsa a ritmo moderato e squat sono buone scelte. Per la salute della prostata sono utili esercizi speciali per rafforzare il muscolo pubococcigeo..

Sesso per la prevenzione

La vita sessuale regolare è essenziale per ogni uomo. Durante il sesso, vengono consumati ormoni sessuali maschili, il che riduce al minimo i rischi di sviluppare adenoma. Inoltre, durante il sesso, il corpo produce sostanze che aumentano l'immunità.

La vita sessuale regolare è fino a 4 volte a settimana. L'abuso sessuale esaurisce la ghiandola prostatica, quindi non è consigliabile che gli uomini più anziani praticino più rapporti al giorno.

Cattive abitudini

La violazione del trofismo della ghiandola prostatica è strettamente correlata alle cattive abitudini. Il fumo nel tempo porta a una violazione della permeabilità vascolare, che comporta un deterioramento della circolazione sanguigna negli organi pelvici. Lo sviluppo dell'adenoma è associato ad un aumento del tono vascolare, che si osserva con l'abuso di bevande alcoliche.

Pertanto, il fumo e l'alcol sono i principali nemici di una prostata sana. La prevenzione dell'adenoma in questo caso si riduce a un completo rifiuto delle cattive abitudini.

Il fumo e l'alcol influiscono sul sistema vascolare, compresa la piccola pelvi

Nutrizione e prevenzione

Il metodo di trattamento e prevenzione più efficace è la terapia dietetica. I seguenti prodotti rientrano nel divieto:

  • qualsiasi cibo fritto;
  • carne grassa;
  • carni affumicate;
  • prodotti semi-finiti;
  • caffè e alcol.

Prodotti utili per la salute dell'uomo:

  • verdure verdi;
  • frutti di bosco;
  • olio d'oliva, semi di zucca, avocado;
  • pesce di mare e oceano;
  • latticini.

La dieta non deve essere completamente vegetariana. Puoi mangiare carne, ma non dovresti abusarne, è consentito consumare 150-200 g al giorno.

Non è richiesto un rifiuto completo della carne, puoi mangiare un piccolo pezzo

La base della dieta dovrebbe essere l'insalata di verdure fresche condite con oli vegetali. Si consiglia di mangiare tutti i giorni agrumi, integrare i piatti cucinati con semi di zucca e noci.

La dieta ha un altro obiettivo molto importante: prevenire l'eccesso di peso. Di norma, l'adenoma prostatico si sviluppa negli uomini obesi, sullo sfondo di disturbi metabolici.

Salute della prostata e regime alimentare

Il rispetto del regime di bere aiuterà a prevenire lo sviluppo di adenoma. Bevande consigliate: acqua limpida, tè verde, succhi di frutta freschi.

Dovresti rifiutare il caffè. Questa bevanda trattiene i liquidi nel corpo, provoca edema e aumenta il carico sul sistema urinario..

Per la prevenzione delle malattie della prostata, la ritenzione urinaria deve essere evitata. Sentendo l'impulso, dovresti urinare immediatamente, è molto dannoso per gli uomini sopportare. Limitare l'assunzione di liquidi prima di coricarsi è importante per prevenire l'edema prostatico e l'iperplasia dei tessuti..

Salute generale

Per la prevenzione delle malattie della prostata, è necessario monitorare attentamente la propria salute.

È necessario evitare l'ipotermia vestendosi sempre per il tempo ed evitando le correnti d'aria. Edema della prostata, alterato trofismo dell'organo e sviluppo della congestione: tutto ciò spesso provoca il comune raffreddore, specialmente negli uomini sopra i 50 anni.

Inoltre, la prostata non deve essere surriscaldata. Il bagno e la sauna non sono proibiti, ma bisogna fare attenzione.

Il bagno è consentito, ma con moderazione

È importante che gli uomini sopra i 50 anni evitino sbalzi di temperatura. Pertanto, quando visiti il ​​bagno turco, non dovresti bagnarti con acqua fredda..

In estate, quando ci si rilassa sullo stagno, è particolarmente importante monitorare il proprio benessere. Spesso è una lunga nuotata in un fiume, lago o mare che causa il raffreddore alla prostata.

Stress e costipazione

Ogni uomo deve ricordare ciò che minaccia il normale funzionamento della ghiandola prostatica: stress cronico e stitichezza frequente..

Per affrontare lo stress hai bisogno di:

  • essere in grado di rilassarsi;
  • aderire alla routine quotidiana;
  • evitare lo stress psico-emotivo.

Sentendo che non puoi superare lo stress da solo, devi prendere dei sedativi. Tra i mezzi semplici ed economici, si consiglia di prestare attenzione alle tinture alcoliche di valeriana e peonia, compresse di glicina o altri rimedi erboristici sicuri per l'azione sedativa..

La stitichezza ha un effetto estremamente negativo sulla funzionalità degli organi genitali maschili. Durante il passaggio di feci dense attraverso il retto, si verificano compressione e irritazione della ghiandola prostatica. Un singolo episodio di disturbo della defecazione non è pericoloso, ma se ciò accade sistematicamente, dovresti consultare un medico.

Per alleviare la stitichezza? l'assunzione di frutta e verdura fresca dovrebbe essere aumentata. Contengono fibre, che migliorano la motilità intestinale e facilitano i movimenti intestinali. Per la stitichezza, puoi usare supposte di glicerina. Ammorbidiscono le feci, facilitando così il passaggio..

Vitamine per gli uomini

Per la prevenzione dell'adenoma, gli urologi suggeriscono di assumere regolarmente complessi vitaminici e minerali. La preferenza dovrebbe essere data ai farmaci appositamente formulati per gli uomini. Tali preparati contengono una grande quantità di selenio, necessario per il normale funzionamento della ghiandola prostatica..

Inoltre, gli uomini hanno bisogno di antiossidanti, vitamine B, E e zinco. Il modo più semplice per ottenere la dose necessaria di nutrienti sono le compresse di vitamine. Tuttavia, è stato scientificamente dimostrato che i nutrienti forniti al corpo con il cibo vengono assorbiti meglio..

Ricette popolari

La prevenzione dell'adenoma prostatico con rimedi popolari si riduce all'assunzione di zenzero e alla preparazione di brodi medicinali.

Lo zenzero contiene molte vitamine e migliora i processi metabolici nel corpo. Si consiglia di aggiungerlo al tè. Inoltre, il tè allo zenzero migliora l'immunità, prevenendo lo sviluppo di ARVI. Il bonus è l'effetto positivo della spezia sulla potenza maschile.

Il tè allo zenzero proteggerà non solo dall'adenoma, ma anche dal raffreddore

Per la prevenzione della malattia della prostata, puoi usare la ricetta per il seguente medicinale. Mescolare un cucchiaino di erba di San Giovanni essiccata, melissa, calamo con due cucchiaini di fungo di betulla tritato. Versate il composto con due bicchieri di acqua bollente e lasciate sotto il coperchio per 4 ore. Quindi la medicina viene presa mezzo bicchiere due volte al giorno. Per il trattamento, il rimedio viene bevuto per un mese, per la prevenzione - due settimane.

Un altro strumento utile è l'infuso di bardana. Per la sua preparazione, tre grandi cucchiai della radice schiacciata devono essere versati in un thermos e versare 500 ml di acqua bollente. Il medicinale deve essere infuso durante la notte. Si consiglia di bere questo tè mezzo bicchiere due volte al giorno prima dei pasti..

Bevande utili per la prevenzione dell'adenoma possono essere preparate preparando erba di origano, tè di ivan, foglie di ortica. I preparati a base di erbe dovrebbero essere presi entro 2-4 settimane. Quindi devi fare una pausa per diversi mesi..

Quando vedere un dottore?

Nessuna misura preventiva può garantire una protezione al cento per cento contro lo sviluppo della malattia. In caso di adenoma, è importante sospettare tempestivamente la patologia e sottoporsi a un esame completo. Sintomi allarmanti che dovrebbero farti allertare:

  • violazione della minzione;
  • pressione nella vescica;
  • diminuzione della potenza;
  • indebolimento del flusso di urina;
  • bisogno frequente di usare il bagno di notte.

La diagnosi viene effettuata dopo esami di laboratorio (analisi della secrezione prostatica, determinazione del livello di PSA).

Prevenzione dell'iperplasia prostatica negli uomini

L'iperplasia prostatica benigna, altrimenti l'adenoma o l'IPB, negli uomini è provocata dalla proliferazione dei tessuti. Il tumore porta ad un allargamento dell'organo che comprime l'uretra. Di conseguenza, si verifica ritenzione urinaria o incontinenza urinaria. A volte è necessario un intervento chirurgico urgente per il trattamento. La prevenzione dell'adenoma prostatico aiuta a evitare un tale quadro clinico..

  1. L'importanza della prevenzione
  2. Dieta
  3. Esercizi
  4. Esame urologico
  5. Preparati e complessi vitaminici
  6. Rimedi popolari
  7. Cosa non fare

L'importanza della prevenzione

I pericoli dell'iperplasia prostatica sono esposti ai rappresentanti del sesso più forte dopo aver raggiunto i 50 anni. Ma è consigliabile impegnarsi nella prevenzione molto prima. Prevenire l'adenoma prostatico è facile se si segue una dieta competente, si pratica un'attività fisica praticabile e si assumono complessi vitaminici. Si consiglia di sottoporsi a esami semestrali ai fini della prevenzione. Quando la malattia è già diagnosticata, la prevenzione dell'IPB migliorerà l'effetto della terapia complessa e ridurrà i rischi di sviluppare il cancro alla prostata.

Affinché la prevenzione completa abbia il massimo effetto, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. Smettere di fumare, poiché la nicotina nell'adenoma prostatico peggiora lo stato dei vasi sanguigni, è spesso incompatibile con i farmaci prescritti.
  2. Riduci il consumo di alcol, soprattutto birra e cocktail contenenti caffeina. Tali bevande aumentano l'effetto diuretico..
  3. Evita il ristagno del sangue. La vita sessuale regolare aiuterà in questo..
  4. Si consiglia di avere un partner per non esporre l'organismo ai rischi di processi infettivi e infiammatori. Trattare tempestivamente la prostatite.
  5. Dormi almeno 7-8 ore al giorno.
  6. Se in relazione al lavoro devi condurre uno stile di vita sedentario, devi fare un po 'di ginnastica ogni ora.

È importante non esporre la prostata e la vescica all'ipotermia. Pertanto, sin dalla giovane età, vale la pena fare una regola di non sedersi sulle panchine in inverno, di non praticare il nuoto invernale senza una preparazione graduale. Se segui semplici consigli di prevenzione, i rischi di sviluppare un tumore sono significativamente ridotti..

Dieta

Per proteggerti dall'adenoma prostatico, hai bisogno di una dieta: un menu equilibrato e razionale. Va ricordato che il cibo non dovrebbe provocare un aumento di peso significativo. L'obesità provoca la crescita della ghiandola prostatica, poiché influisce negativamente sulla produzione di ormoni maschili. Lo squilibrio ormonale è una delle cause più comuni dell'iperplasia prostatica..

La dieta quotidiana non deve superare i 2000 kcal. La reception è suddivisa in 4-5 porzioni, ma la maggior parte del cibo dovrebbe essere consumata al mattino.

BPH. Cause, sintomi, segni, prevenzione delle malattie. Trattamento con metodi popolari. Indicazioni, controindicazioni per la chirurgia, tipi di operazioni, preparazione

Domande frequenti

L'adenoma della prostata è una malattia che inizia negli uomini in età adulta ed è caratterizzata da un ingrossamento benigno (iperplasia) delle ghiandole parauretrali.

L'adenoma della prostata può comparire già all'età di 40-50 anni. Secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) si registra un aumento della malattia, a partire dal 12% negli uomini di età compresa tra i 40-49 anni all'82% negli 80 anni. Dopo 80 anni, l'adenoma prostatico si verifica nel 96% dei casi.

Gli studi hanno portato al risultato che l'adenoma prostatico è più comune nella razza negroide e meno spesso negli abitanti del Giappone e della Cina. Ciò è dovuto alle peculiarità della dieta dei paesi asiatici, che contiene una grande quantità di fitosteroli, che hanno proprietà preventive..

Anatomia della prostata

La ghiandola si trova nella piccola pelvi tra il retto e la sinfisi pubica. Ha la forma di una castagna. Il peso della ghiandola in un uomo da 19 a 31 è di circa 16 grammi. La ghiandola ha normalmente una consistenza elastica densa. La ghiandola prostatica è costituita dai lobi destro e sinistro. Le azioni sono collegate da un istmo. L'istmo della prostata è adiacente al fondo della vescica e sporge parzialmente nel lume della vescica.

L'uretra passa attraverso la ghiandola prostatica. Entra nella ghiandola alla base e la lascia anteriormente all'apice. La ghiandola prostatica viene fornita con il sangue dalle arterie cistiche e rettali inferiori. Le vene della ghiandola prostatica formano un plesso attorno ad essa.

Perché si verifica l'adenoma prostatico??

Le ragioni per lo sviluppo dell'iperplasia prostatica non sono completamente comprese. Studi scientifici hanno collegato questa malattia all'età di un uomo (più un uomo è anziano, più spesso sviluppano adenoma prostatico). In giovane età, gli uomini sviluppano molto raramente l'iperplasia prostatica..
Con l'età, ci sono cambiamenti nella regolazione neuroendocrina della ghiandola prostatica (dopo 40 anni negli uomini, la produzione di testosterone diminuisce e la secrezione di estrogeni aumenta).

Ci sono una serie di fattori che aumentano il rischio di sviluppare adenoma prostatico:

  • Predisposizione genetica (qualcuno della famiglia era malato di questa malattia)
  • Sovrappeso (porta a disregolazione metabolica ed endocrina)
  • Dieta squilibrata (mangiare cibi salati, piccanti e grassi in eccesso).
Gli studi non hanno dimostrato l'effetto di: attività sessuale, fumo, consumo di alcol, malattie infettive sullo sviluppo dell'iperplasia prostatica benigna.

Sintomi dell'adenoma prostatico

Il quadro sintomatico della malattia dipende dallo stadio della malattia.
Ci sono tre fasi della malattia
1 ° stadiocaratterizzato dal verificarsi di reclami con svuotamento completo della vescica (fase di compensazione).
Fase 2caratterizzato da una significativa rottura della vescica in cui rimane una quantità significativa di urina dopo la minzione (fase di sottocompensazione).
Fase 3la disfunzione completa della vescica si sviluppa con il fenomeno dell'isciuria paradossa (urina goccia a goccia da una vescica traboccante).

Tutti i sintomi della malattia possono essere suddivisi in ostruttivi (associati a difficoltà nel flusso urinario) e irritativi (sintomi di irritazione).
  • Flusso di urina lento - la velocità con cui l'urina viene escreta - ridotto.
  • Ritenzione urinaria iniziale (primaria): la minzione non si verifica immediatamente dopo il rilassamento dello sfintere, ma dopo un certo ritardo.
  • È necessario sforzare i muscoli addominali: per urinare, il paziente deve sforzare in modo significativo i muscoli addominali.
  • Minzione intermittente - cioè minzione in parti (normalmente, la minzione avviene senza interruzione fino a quando la vescica è completamente vuota).
  • Gocce di urina alla fine della minzione (normalmente ciò non accade)
  • Una sensazione di svuotamento incompleto della vescica (normalmente, dopo aver urinato, gli uomini sentono che la vescica è completamente vuota).
I sintomi irritativi compaiono a causa dell'instabilità della vescica e compaiono durante l'accumulo e il successivo ritrovamento di urina nella vescica.

Pollachiuria diurna: aumento della frequenza della minzione durante il giorno. Normalmente, la quantità di minzione è da 4 a 6 al giorno, se la persona non beve più di 2,5 litri di liquidi al giorno e non viene trattata con diuretici. La pollachiuria può raggiungere fino a 15-20 minzioni al giorno.

La pollachiuria notturna o nicturia è una maggiore frequenza di minzione notturna. Normalmente, una persona può dormire la notte senza svuotare la vescica. La nicturia compare fino a 3 volte o più.

Falso bisogno di urinare - condizioni in cui è presente l'impulso, ma la minzione non si verifica.
Un ruolo importante nell'insorgenza dei sintomi è svolto dalla ridotta funzionalità del detrusore (il muscolo della vescica che espelle l'urina). Normalmente, la contrazione del detrusore si verifica quando il collo della vescica è completamente aperto. Con l'adenoma prostatico, si verifica instabilità del detrusore. Ciò è dovuto ad un aumento dell'attività detrusoriale in relazione alle influenze adrenergiche. Questo fenomeno si verifica, di regola, sullo sfondo di un indebolimento della contrattilità del detrusore.

I nodi iperplasici della prostata causano un'interruzione dell'afflusso di sangue al collo vescicale, che, insieme a una ridotta soglia di eccitabilità del detrusore, porta alla sua disfunzione.

Perché l'adenoma prostatico è pericoloso??

Diagnostica adenoma prostatico

La diagnosi della malattia inizia sempre con l'assunzione di anamnesi. Nel 1997 a Parigi, in una riunione del Comitato internazionale sull'iperplasia prostatica, è stato adottato un algoritmo standard per la diagnosi dei pazienti con adenoma prostatico. Questo algoritmo include una valutazione riassuntiva di tutti i sintomi utilizzando un semplice questionario chiamato (IPSS) e una scala di qualità della vita (QQL). I punti vengono utilizzati per valutare IPSS e QQL. IPSS 0-7 punti, significa sintomi lievi. Con 8-19 punti - moderata gravità dei sintomi e 20-35 - sintomi gravi.

Inoltre, questo algoritmo include la compilazione del diario della minzione (frequenza e volume), la palpazione (esame digitale) della prostata e vari metodi diagnostici strumentali.

Palpazione della prostata (esame rettale digitale della prostata)
La palpazione della prostata consente di determinare le dimensioni, la consistenza, il dolore della prostata (in presenza di prostatite cronica).

Ultrasuoni. Con l'aiuto degli ultrasuoni, viene determinato il grado di ingrandimento della prostata. Viene valutata la direzione della crescita dei nodi, la presenza di calcificazioni. Inoltre, l'ecografia consente di valutare le dimensioni dei reni, la presenza di vari cambiamenti in essi, patologie urologiche associate.

TRUS - esame ecografico transrettale. Questo studio consente di studiare in dettaglio la struttura della prostata, ottenere le sue dimensioni esatte e anche identificare i segni di prostatite cronica o cancro alla prostata. TRUS consente di determinare lo sviluppo dell'adenoma prostatico in una fase molto precoce.

Abbastanza spesso, nei pazienti con grave iperplasia prostatica, vengono determinati focolai di calcificazione. La presenza di calcificazioni nella zona centrale della prostata indica lo stadio finale (5) della malattia..

L'uroflussometria è una tecnica utilizzata per misurare varie caratteristiche del flusso urinario. Questo metodo deve essere eseguito almeno 2 volte in condizioni di riempimento della vescica (150-350 millilitri) e quando si verifica un bisogno naturale di urinare. Per valutare i risultati, viene utilizzata una curva uroflow, sulla quale viene annotata la portata massima di urina. Sono considerate normali portate superiori a 15 millilitri / secondo. Viene anche valutato il tempo totale per urinare. Normalmente, per un volume di urina di 100 millilitri - 10 secondi, per 400 millilitri - 23 secondi.

Gli studi hanno dimostrato che esiste una dipendenza dei tassi di minzione dall'età. Normalmente, si considera che la portata diminuisca di 2 millilitri / secondo ogni 10 anni. Questa diminuzione della velocità è attribuita all'invecchiamento della parete vescicale..

La determinazione dell'urina residua dopo la minzione è di grande importanza per determinare lo stadio della malattia, nonché per determinare le indicazioni per il trattamento chirurgico. L'urina residua viene determinata mediante ultrasuoni immediatamente dopo la minzione. Recentemente, l'uroflussometria è stata combinata con la determinazione dell'urina residua.

La cistomanometria è un metodo che determina la pressione all'interno della vescica. Questo metodo misura la pressione intravescicale nelle diverse fasi del riempimento della vescica, così come durante la minzione..

In una persona sana, la voglia iniziale di urinare si verifica quando ci sono 100-150 millilitri di urina nella vescica, mentre la pressione è di 7-10 centimetri d'acqua. Quando il volume della vescica è riempito a 250-350 millilitri, la voglia di urinare aumenta drasticamente. In questo caso, la normale pressione intravescicale è di 20-35 centimetri d'acqua. Questa reazione della vescica è chiamata normoreflex..
L'aumento della pressione intravescicale (superiore a 30 centimetri di colonna d'acqua) con un volume vescicale di 100-150 millilitri indica iperreflessogenicità (aumento del riflesso detrusore). E viceversa, una bassa pressione (di 10-15 centimetri di colonna d'acqua) quando si riempie la vescica a 600-800 millilitri indica iporeflessia detrusoriale. La riflessogenicità del detrusore consente di valutare la sua funzione di riserva, e il rapporto tra volume e pressione caratterizza le proprietà elastiche del detrusore.

La cistomanometria eseguita durante la minzione, consente di determinare la pervietà vescico-uretrale e la contrattilità del detrusore. Normalmente, la pressione intravescicale massima durante la minzione è di 45-50 centimetri di acqua. L'aumento della pressione indica un ostacolo durante lo svuotamento della vescica..

La cistografia è un metodo per studiare la vescica usando il contrasto. C'è una cistografia discendente e ascendente. La cistografia discendente implica il movimento del contrasto dall'alto verso il basso. Questo metodo consente di determinare il difetto di riempimento nell'area del collo della vescica. Nella foto, questo difetto di riempimento è visibile come un tubercolo. La cistografia ascendente consente di determinare la deformazione dell'uretra nella prostata.

Tomografia computerizzata e risonanza magnetica: questi studi forniscono informazioni più dettagliate (relazione con gli organi vicini) sull'adenoma prostatico.

Trattamento dell'adenoma prostatico

Trattamento farmacologico

Trattamento con fitopreparati

Il trattamento con i fito farmaci è stato utilizzato dalle persone sin dai tempi antichi. Recentemente, questi farmaci sono diventati molto popolari in Europa, Giappone e Stati Uniti..

Il Permixon è un farmaco francese dal frutto della palma nana americana che ha un effetto inibitorio sulla 5 alfa reduttasi. Ha anche un effetto antiproliferativo e antinfiammatorio locale.
I sondaggi hanno dimostrato che l'uso prolungato del farmaco (per 5 anni) porta a una significativa diminuzione del volume della prostata e del volume residuo di urina e allevia anche i sintomi della malattia. Permikson è ben tollerato e non ha effetti collaterali.

Prostamol Uno è un farmaco ottenuto dal frutto della palma Sabal. Il farmaco ha effetto antinfiammatorio, antiessudativo (previene l'accumulo di liquido patologico), effetto antiandrogeno (dovuto all'inibizione della 5 alfa reduttasi). Il farmaco non influenza il livello degli ormoni sessuali, non cambia il livello di pressione sanguigna, non influisce sulla funzione sessuale.

Il trattamento con fito farmaci viene effettuato con iperplasia prostatica di primo e secondo grado.

Trattamento chirurgico dell'adenoma prostatico

Elettrovaporizzazione transuretrale (elettrovaporazione) della prostata: questo metodo di trattamento è simile al metodo endourologico e differisce da esso solo utilizzando un elettrodo a rullo. Quando l'elettrodo tocca il tessuto prostatico, il tessuto viene bruciato con l'essiccazione e la coagulazione. Questo trattamento riduce significativamente il rischio di sanguinamento durante l'intervento chirurgico. Questo trattamento è più efficace per le prostate di piccole e medie dimensioni.

Elettroincisione dell'adenoma prostatico: questo metodo di trattamento differisce dagli altri metodi in quanto in questo caso il tessuto prostatico non viene rimosso, ma viene eseguita solo una dissezione longitudinale del tessuto prostatico e del collo della vescica.
Molto spesso, questo metodo di trattamento viene utilizzato nei seguenti casi:

  • La giovane età del paziente
  • Piccole dimensioni della prostata
  • Crescita intravescicale (nel lume della vescica) dell'adenoma prostatico
Trattamenti chirurgici utilizzando un laser
Esistono due aree principali della terapia laser:
  • Vaporizzazione laser
  • Coagulazione laser
Inoltre, il trattamento con questi metodi può essere effettuato mediante metodo di contatto o senza contatto. Per la coagulazione laser endoscopica senza contatto (remota), vengono utilizzate fibre ottiche con una punta speciale che dirige il raggio laser ad un angolo rispetto all'asse longitudinale della fibra. La tecnica senza contatto differisce dalla tecnica di contatto con una minore densità di energia nei tessuti della prostata.

Il vantaggio dell'evaporazione rispetto alla coagulazione è che la prostata può essere rimossa sotto controllo visivo. La procedura di evaporazione può richiedere da 20 a 110 minuti.

Esiste anche un metodo di coagulazione laser interstiziale della prostata. Questo metodo prevede il posizionamento della punta direttamente nel tessuto prostatico. Durante l'operazione, la posizione della punta viene modificata più volte. Tempo medio di funzionamento 30 minuti.

La termoterapia transuretrale a microonde è un metodo che utilizza l'effetto delle alte temperature sul tessuto prostatico. La soglia di tolleranza alla temperatura (tolleranza) delle cellule della prostata è di 45 gradi Celsius. Questo metodo presuppone l'uso di temperature comprese tra 55 e 80 gradi Celsius. Questa temperatura viene creata utilizzando energia elettromagnetica non focalizzata, che viene condotta alla prostata utilizzando un'antenna transuretrale..

Distruzione termica a radiofrequenza transuretrale: questo metodo prevede l'uso di un'esposizione a temperature elevate (70-82 gradi Celsius). Questo metodo utilizza anche l'energia elettromagnetica.

Il vantaggio principale della distruzione termica è la sua elevata efficienza nel trattamento dell'adenoma prostatico con gravi alterazioni sclerotiche e calcificazione della prostata. Questa procedura richiede in media circa un'ora..

Dilatazione del palloncino: il metodo si basa sull'espansione meccanica dell'uretra prostatica.

Stent uretrali (sistemi di drenaggio interno)
L'impianto di stent uretrale risolve il problema del drenaggio della vescica urinaria. Molto spesso, gli stent vengono utilizzati nel secondo o terzo grado della malattia (quando i sintomi ostruttivi sono gravi).

Prevenzione dell'adenoma prostatico

  • Mobilità quotidiana e sport (ma non sforzi eccessivi). L'attività fisica riduce il rischio di sviluppare la congestione nella piccola pelvi.
  • Una dieta sana che prevede l'eliminazione di cibi affumicati acidi, salati e piccanti dalla dieta. Presenza obbligatoria nella dieta di frutta e verdura, nonché vitamine di tutti i gruppi.
  • Combatte l'obesità (migliora il metabolismo in tutto il corpo).
  • Elimina l'uso di indumenti stretti nella zona del cavallo: mutandine, pantaloni.
  • Elimina il sesso occasionale come mezzo per prevenire le infezioni genitali.

Domande frequenti