Malattie del sistema urinario: sintomi, trattamento

Il sistema urinario umano è uno dei sistemi più importanti del corpo. È responsabile del mantenimento dell'equilibrio dei fluidi biologici e degli oligoelementi vitali. L'interruzione degli organi di questo sistema influisce negativamente sul benessere del paziente e crea un notevole disagio nella sua vita quotidiana..

Come funziona il sistema urinario

Il sistema urinario umano è costituito da reni, ureteri, vescica e uretra. Il tratto urinario è fisiologicamente associato agli organi riproduttivi. È proprio a causa delle caratteristiche anatomiche che varie infezioni, parassiti, virus, batteri, funghi che vengono trasmessi sessualmente sono cause comuni dello sviluppo di patologie del sistema urinario..

L'organo principale del sistema urinario sono i reni. Questo organo richiede un flusso sanguigno intenso per svolgere tutte le sue funzioni. Circa un quarto del volume totale di sangue che il cuore espelle è solo nei reni..

Gli ureteri sono tubi che scendono dai reni alla vescica. Durante la contrazione e l'espansione delle loro pareti, l'urina viene spinta.

Attraverso gli ureteri, con l'aiuto delle formazioni muscolari (sfinteri), l'urina entra nella vescica. Mentre si riempie, si verifica la minzione.

L'uretra negli uomini passa attraverso il pene e serve per il passaggio dello sperma. Nelle donne, questo organo svolge solo la funzione di espellere l'urina. Si trova sulla parete anteriore della vagina.

In una persona sana, tutti gli organi del sistema urinario funzionano senza problemi. Ma non appena le funzioni di un collegamento di un meccanismo complesso vengono interrotte, l'intero organismo fallisce..

Il ruolo e la funzione dei reni nel corpo

Nel corpo umano, i reni svolgono le seguenti funzioni:

  1. Regolazione del bilancio idrico - rimuovere l'acqua in eccesso o trattenerla quando c'è una carenza nel corpo (ad esempio, riducendo la quantità di urina in caso di sudorazione intensa). A causa di ciò, i reni mantengono costantemente il volume dell'ambiente interno del corpo, che è vitale per l'esistenza umana..
  2. Gestione delle riserve minerali: i reni sono in grado di rimuovere l'eccesso di sodio, magnesio, cloro, calcio, potassio e altri minerali dal corpo in modo simile o creare riserve di oligoelementi carenti.
  3. Rimozione dal corpo di sostanze tossiche ingerite con il cibo, nonché prodotti metabolici.
  4. Regolazione della pressione sanguigna.

Tipi di malattie

Tutte le malattie del sistema urinario per motivi educativi sono suddivise in congenite e acquisite. Il primo tipo include malformazioni congenite degli organi di questo sistema:

  • sottosviluppo dei reni - manifestato dal loro edema, ipertensione, disturbi metabolici. La presenza di tali sintomi aumenta il rischio di sviluppare cecità, demenza, diabete mellito renale e diabete insipido, gotta;
  • patologie nella struttura degli ureteri e della vescica, che provocano minzione frequente.

Molte malattie congenite del sistema urinario vengono trattate efficacemente con un intervento chirurgico tempestivo..

Le malattie acquisite derivano principalmente da infiammazioni infettive o lesioni fisiche.

Considera le patologie acquisite più comuni del sistema urinario.

Uretrite

Questa è una malattia infettiva, a seguito della quale si sviluppano processi infiammatori nell'uretra. Le principali manifestazioni della malattia sono:

  • dolore e bruciore durante la minzione;
  • scarico caratteristico dall'uretra;
  • alto numero di leucociti nelle urine.

L'uretrite è causata principalmente da batteri, virus e funghi che entrano nell'uretra. Tra le possibili cause dello sviluppo della malattia, il mancato rispetto delle regole di igiene, i rapporti sessuali, molto raramente l'infezione si verifica per introduzione di microrganismi dolorosi attraverso i vasi sanguigni dalle lesioni presenti in altri organi.

Cistite

È un'infiammazione della mucosa della vescica. I seguenti fattori influenzano lo sviluppo della malattia:

  • urina stagnante;
  • ipotermia generale;
  • consumo eccessivo di carni affumicate, spezie varie, bevande alcoliche;
  • violazione delle norme igieniche;
  • infiammazione di altri organi del sistema urinario;
  • presenza di calcoli e tumori alla vescica.

L'incontinenza urinaria acuta nelle donne in 8 casi su 10 è provocata da E. coli. Gli stafilococchi che vivono sulla pelle sono considerati un'altra causa dello sviluppo della malattia. Per combattere questi agenti patogeni vengono utilizzati antibiotici altamente efficaci..

Molte malattie dei reni e del sistema urinario sono spesso accompagnate dallo sviluppo di una forma cronica di cistite. Durante la sua esacerbazione, i sintomi appaiono caratteristici dell'incontinenza urinaria acuta..

Pielonefrite

È una malattia infiammatoria batterica che colpisce uno o due reni. Questa è la malattia infettiva più pericolosa delle vie urinarie. La pielonefrite si verifica spesso durante la gravidanza a causa dell'allargamento dell'utero e della sua pressione sugli ureteri. Nella vecchiaia, la malattia si sviluppa tra la popolazione maschile. Il fatto è che negli uomini, nel corso degli anni, si verifica un ingrossamento della ghiandola prostatica, che interrompe il processo di deflusso dell'urina..

La pielonefrite è unilaterale e bilaterale e, a seconda delle cause di insorgenza, primaria (una malattia indipendente) e secondaria (come complicazione di altre malattie del sistema urinario).

La pielonefrite acuta nella malattia primaria si manifesta con dolore nella parte bassa della schiena e ai lati, febbre e segni di infezione delle vie urinarie. La pielonefrite cronica si sviluppa principalmente come conseguenza della forma acuta. La malattia viene diagnosticata sulla base dei risultati dell'analisi delle urine, della tomografia computerizzata e dell'urografia di emergenza. Se viene rilevata un'infiammazione purulenta, viene prescritto un lungo ciclo di terapia antimicrobica. Quando vengono trovate pietre, la questione della loro pronta rimozione è risolta.

Malattia dei calcoli renali

Secondo le statistiche mediche, questa è la malattia renale più comune. La formazione di sassi e sabbia è facilitata dall'utilizzo di quantità eccessive di sali, acido fosforico e ossalico. Si accumulano nel tempo, formando cristalli. Nelle prime fasi, la malattia non si manifesta in alcun modo. Ma man mano che le formazioni crescono, possono comparire sintomi: dolore lancinante, urina torbida, disturbi urinari.

Nella maggior parte dei casi, le pietre vengono rimosse chirurgicamente, quindi è importante impegnarsi nella prevenzione per prevenire questa pericolosa malattia..

Prostatite

È l'infezione del tratto urinario più comune tra gli uomini. Molti soffrono di una forma cronica della malattia. L'infiammazione dell'epididimo (epididimite) è molto pericolosa per la funzione riproduttiva degli uomini..

Malattie del sistema urinario nei bambini

Le malattie del sistema urinario nei bambini possono verificarsi a qualsiasi età. Lo sviluppo dell'infiammazione è ampiamente influenzato dai seguenti fattori:

  • tossicosi durante il trasporto di un bambino;
  • infezioni croniche nella madre;
  • predisposizione ereditaria allo sviluppo della patologia renale;
  • pielonefrite delle donne in gravidanza.

Tipi di malattie nei bambini

Nell'infanzia, si riscontrano spesso tali malattie del sistema urinario:

  • pielonefrite;
  • uretrite;
  • cistite;
  • infezioni del tratto urinario.

Il più difficile è la pielonefrite. Nei bambini del primo anno di vita, le principali cause di pielonefrite primaria sono infezioni intestinali, infezioni virali respiratorie acute e cambiamenti nella nutrizione. Tra i bambini più grandi, la malattia si manifesta come una complicanza delle infezioni coccali che provocano angina, otite media, tonsillite, vulvite, cistite e infezioni intestinali.

La pielonefrite secondaria si verifica sullo sfondo di patologie congenite, tra cui il raddoppio dei reni, il loro spostamento, i disturbi nella struttura della vescica, gli ureteri e altri organi del sistema sono più spesso diagnosticati.

Come riconoscere se un bambino è malato

È possibile sospettare malattie del sistema urinario nei bambini da determinati sintomi. Con le infezioni del tratto urinario, il bambino lamenta minzione frequente in piccole porzioni. Sono possibili falsi desideri, incontinenza urinaria, dolore al basso ventre e alla schiena. A volte la temperatura può aumentare. L'urina del bambino malato è torbida e ha un odore sgradevole.

Nei neonati, la mamma dovrà cambiare il pannolino più spesso del solito. Osservando il bambino, puoi notare l'ansia del bambino durante la minzione, le feci sconvolte e il rifiuto di mangiare..

Solo un medico può diagnosticare malattie del sistema urinario. L'efficacia del trattamento dipende dalla tempestività di contattare un urologo. Pertanto, ai primi segni di malattia, è necessario consultare uno specialista.

Egli prescriverà un esame, che di solito include esami di laboratorio (analisi delle urine e del sangue) e diagnostica strumentale (ultrasuoni, risonanza magnetica, raggi X). In caso di danno renale, viene eseguito un test Reberg funzionale. Spesso viene utilizzata una biopsia per esaminare i reni, che consente di esaminare il tessuto renale e stabilire una diagnosi accurata.

Caratteristiche del trattamento

Il medico determina la tattica del trattamento delle malattie del sistema urinario in base alle cause del loro verificarsi. Spesso la terapia viene eseguita in un ospedale sotto controllo medico. A seconda delle caratteristiche della patologia, il trattamento può essere conservativo o chirurgico.

Il paziente deve sottoporsi a un trattamento completo per prevenire il ripetersi della malattia e lo sviluppo di una forma cronica. È molto importante durante la terapia seguire la dieta e la dieta consigliate dal medico. Durante il periodo di riabilitazione, usano il trattamento di sanatorio e la fisioterapia..

Il trattamento e la prevenzione delle malattie del sistema urinario hanno successo quando vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico. Il rispetto delle norme igieniche, la cura completa delle malattie respiratorie acute, la terapia tempestiva delle malattie infettive garantiscono la prevenzione dello sviluppo di molte patologie.

Malattie del sistema urinario

Uno dei principali sistemi del corpo è urinario. Con l'aiuto del sistema urinario avvengono molti processi di filtrazione. Eventuali deviazioni e cambiamenti nel sistema portano a gravi disturbi nel corpo umano nel suo complesso..

Dispositivo del sistema urinario

L'organo principale del sistema sono i reni. Dopo la filtrazione dai reni, l'urina entra nella vescica attraverso gli ureteri e poi esce attraverso i canali urinari. Il tratto urinario è strettamente correlato al sistema riproduttivo del corpo. Pertanto, spesso, le malattie del sistema urinario sono associate a virus, batteri e funghi che vi entrano dal sistema riproduttivo..

L'interruzione del lavoro di uno qualsiasi degli organi del sistema urinario colpisce gli organi circostanti e le condizioni generali del corpo nel suo insieme.

4 funzioni principali dei reni

  1. Mantenere l'equilibrio del sale marino nel corpo.
  2. Mantenimento della composizione minerale.
  3. Filtrazione del sangue, eliminazione di tossine e allergeni.
  4. Mantenere una pressione sanguigna normale stabile.

Tipi di patologie e malattie

Eventuali malattie del corpo umano sono divise in congenite e acquisite. Le malattie congenite del sistema urinario includono violazioni dello sviluppo intrauterino degli organi del sistema. Appare un edema grave, i processi metabolici vengono interrotti e la pressione sanguigna salta. Anche le malattie congenite includono processi patologici, il cui sintomo principale è il frequente bisogno di usare il bagno. Secondo le statistiche mediche, le malattie e le patologie congenite vengono corrette efficacemente dopo il loro rilevamento..

Le malattie acquisite includono patologie associate a infezioni o infiammazioni negli organi del sistema urinario, nonché lesioni fisiche.

  1. Cistite.
  2. Uretrite.
  3. Pielonefrite.
  4. Urolitiasi renale.
  5. Prostatite.
  6. Amiloidosi.
  7. Idronefrosi.
  8. Glomerulonefrite.
  9. Nefropatia.
  10. Cisti, tumori.
  11. Nefroptosi.
  12. Incontinenza urinaria.

Questi sono i principali tipi di patologie e malattie del sistema urinario. Considera ciascuno con la sua causa, sintomi e metodi di trattamento.

Cistite

Una malattia comune del sistema urinario. È tipico di qualsiasi età. Uomini, donne e bambini ne soffrono. Le pareti della vescica sono colpite a causa dell'infezione. La causa della malattia è:

  1. Processi stagnanti nel sistema urinario.
  2. Ipotermia del corpo.
  3. Dieta scorretta che provoca frequenti irritazioni della parete vescicale.
  4. Igiene genitale prematura e impropria.
  5. Lesione secondaria, l'infezione proviene da altre aree di infezione.
  6. Neoplasie e calcoli del sistema urinario.
  7. Malattie ginecologiche e veneree.

La cistite ha una forma acuta e cronica, a seconda di essa, si osservano alcuni sintomi. Nella forma acuta di cistite, il dolore appare durante la minzione, l'urina diventa torbida, potrebbe esserci un aumento della temperatura.

Per il trattamento della cistite vengono utilizzati antibiotici ad ampio spettro di azione, antispastici e diuretici per rimuovere rapidamente infezioni e prodotti di scarto di batteri che avvelenano il corpo.

Uretrite

A causa dell'infezione con un certo tipo di infezione, il tratto urinario soffre. Sebbene la malattia abbia una natura non infettiva. Distinguere tra uretrite gonorrheal e non gonorrheal, come suggerisce il nome, la gonorrea è associata a una malattia venerea. L'uretrite non gonorrea può essere osservata se infettata da batteri coccal, che appaiono a causa della scarsa igiene o dell'uso di cose di altre persone. Appare anche con ridotta immunità, allergie oa causa di errori medici durante un'operazione chirurgica..

I sintomi dell'uretrite sono un po 'simili alla cistite, all'inizio c'è un dolore bruciante durante la minzione. Nei test di laboratorio si osserva un eccesso di leucociti e, durante l'esame di routine, una scarica insolita.

Gli antibiotici sono il trattamento principale per l'uretrite..

Pielonefrite

La pielonefrite è una malattia infettiva e infiammatoria del sistema urinario che colpisce uno (pielonefrite unilaterale) o due (pielonefrite bilaterale) dei reni. La ragione principale del suo aspetto è la stagnazione nel sistema. Molto spesso, la malattia colpisce le donne in gravidanza e gli uomini sopra i 40 anni, ciò è dovuto al fatto che nelle donne in gravidanza, la compressione è creata dall'utero in crescita e negli uomini la ghiandola prostatica cresce con l'età..

La pielonefrite ha una forma acuta e cronica ed è primaria e secondaria. Secondario si osserva quando un'infezione, attraverso il flusso sanguigno, entra nei reni e inizia il suo sviluppo, sotto l'influenza di determinati fattori.

I sintomi includono febbre acuta, mal di schiena e febbre. Il trattamento è con terapia antimicrobica.

Urolitiasi renale

La più lenta malattia del sistema urinario, i cui sintomi non compaiono fino a quando i calcoli renali non iniziano a muoversi. Una dieta squilibrata, l'abuso di alcol, bevande altamente gassate e minerali, provoca la comparsa di sedimenti salini di varia natura, nel tempo, questo sedimento è in grado di formare cristalli.

Un sintomo di una grossa pietra o pietra che passa attraverso gli ureteri è un dolore acuto e penetrante nell'area dei reni. Più spesso le pietre portano a una completa mancanza di minzione, bloccando il flusso di urina.

Il trattamento viene eseguito più spesso chirurgicamente se sono presenti pietre di grandi dimensioni. Quando distillano quelli piccoli, usano la medicina tradizionale e i diuretici. Per prevenire la malattia, dovresti riconsiderare la tua dieta e diversificare fisicamente il tuo tempo libero.

Prostatite

La prostatite è una malattia del sistema urinario, tipica degli uomini sopra i 50 anni. La malattia è un'infiammazione della ghiandola prostatica associata all'uretra. Pertanto, il gonfiore della ghiandola, con infiammazione, porta al blocco dell'uretra e, di conseguenza, a problemi con il deflusso delle urine.

Il problema della minzione è il sintomo principale della prostatite e la principale complicanza della malattia è la mancanza di vitalità dello sperma e la disfunzione sessuale. Nella forma acuta, c'è un aumento della temperatura, la torbidità delle urine e la comparsa di inclusioni di sangue.

Amiloidosi

Amiloidosi, una malattia del sistema urinario, durante la quale si verifica un accumulo di amiloide, una sostanza proteica che interrompe il funzionamento dei reni. Molto spesso si trova in combinazione con altre malattie. I sintomi differiscono dalla durata del processo, dal suo grado e dalla forma.

Diagnosticare l'amiloidosi mediante esami delle urine di laboratorio. La quantità di proteine ​​nelle urine supera significativamente la norma, l'edema sembra portare a picchi di pressione sanguigna e si sviluppa una forma cronica di insufficienza renale.

Il trattamento viene effettuato con ormoni e farmaci antitumorali.

Idronefrosi

Idronefrosi, una condizione patologica in cui il deflusso dell'urina è completamente disturbato e il rene stesso viene distrutto. Una neoplasia in crescita, un danno renale o l'abuso di droghe è più comune..

I sintomi della malattia sono il dolore dell'ipocondrio da parte del rene colpito, con la progressione della malattia, appare l'affaticamento generale, si osservano sangue nelle urine e si osservano picchi di pressione sanguigna. In una fase grave, si sviluppa un processo purulento..

La maggior parte dei casi di idronefrosi, se diagnosticata in ritardo, sfocia in pielonefrite o sepsi. Una complicanza pericolosa è un alto rischio di sviluppare insufficienza renale..

Il trattamento principale dell'idronefrosi è la chirurgia, quindi, in caso di problemi con la minzione, si consiglia di consultare urgentemente un medico per chiedere aiuto.

Glomerulonefrite

Glomerulonefrite, caratterizzata da danni ai glomeruli renali, a causa di una reazione aggressiva alle cellule del corpo. La glomerulonefrite altera la capacità dei reni di filtrare il flusso sanguigno e avvelena gradualmente il corpo. La causa dell'aspetto è un'infezione coccal di diversa natura. C'è una malattia primaria e secondaria. La forma non trattata porta a insufficienza renale acuta. I sintomi sono lenti e scarsi, i primi sintomi possono comparire dopo 10-15 anni.

La malattia ha ovviamente 5 forme e il trattamento della glomerulonefrite si basa proprio sulla forma, sullo stadio e sullo sviluppo della malattia. La base della terapia è l'eliminazione di batteri e microrganismi e il ripristino del sistema immunitario umano.

Nefropatia

Nefropatia, caratterizzata da danno all'apparato glomerulare e al parenchima renale. La malattia progredisce nel tempo e c'è un enorme rischio di diagnosticare una forma già cronica della malattia.

  1. Diabetico. Le arterie dei glomeruli renali sono deformate. Appare come una complicanza del diabete.
  2. Dismetabolico. Violazione della capacità di filtrazione dei reni, a seguito della quale si osservano sali, proteine, coaguli di sangue negli studi sulle urine.

La causa dell'insorgenza della malattia è l'intossicazione del corpo con metalli pesanti, abuso di droghe, danni da radiazioni, anomalie renali congenite e diabete mellito.

Il trattamento della malattia viene effettuato in base al tipo di patologia.

Cisti e tumori

I tumori del sistema urinario vengono diagnosticati allo stesso modo degli altri sistemi del corpo umano. Questi includono tumori sia benigni che maligni. Le neoplasie benigne includono formazioni piene di liquido - cisti. Le ragioni della comparsa delle cisti sono ancora trattate dalla comunità medica, la natura della loro formazione non è chiara. Ma ci sono gruppi a rischio, che includono donne incinte, persone in sovrappeso che hanno avuto varie malattie infettive.

Una tale patologia richiede un trattamento immediato, in quanto può portare a conseguenze spiacevoli. Di solito viene effettuato un trattamento farmacologico, durante il quale la cisti si risolve da sola. Se i metodi conservativi sono inefficaci, viene utilizzato un intervento chirurgico.

Le neoplasie maligne vengono trattate in base alla natura del loro verificarsi, alla storia del paziente.

Nefroptosi

La nefroptosi è un cambiamento nella posizione del rene all'interno dello spazio addominale. La causa di tale anomalia può essere un trauma o un calo del tono muscolare del peritoneo o altre patologie del sistema renale. Un rene errante nelle fasi iniziali della malattia può essere sentito attraverso la parete addominale anteriore, nell'ipocondrio.

Il trattamento viene effettuato solo con l'aiuto della chirurgia.

Incontinenza urinaria

Il processo di incontinenza urinaria è un problema molto delicato del mondo moderno, che deve affrontare un numero enorme di persone. L'indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico si presta a una buona correzione se si eseguono costantemente esercizi speciali per rafforzare questi muscoli. La terapia farmacologica viene utilizzata anche se l'incontinenza è causata da qualsiasi malattia o patologia. In casi estremi, l'intervento chirurgico viene utilizzato per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico e correggere lo spazio suburetrale.

Malattie nei bambini

Le malattie del sistema urinario nei bambini non sono molto diverse dagli adulti, molto spesso soffrono di ipotermia e igiene impropria degli organi genito-urinari. A causa di tali fattori compaiono cistite, uretrite, pielonefrite e infezione da varie infezioni..

Vari processi infiammatori dei reni nei bambini sono molto più difficili che negli adulti. Pertanto, è importante ascoltare il bambino e, al minimo reclamo, andare a un consulto medico.

Prevenzione

Le malattie del sistema urinario devono essere trattate nelle prime fasi della malattia, quando è ancora possibile evitare le complicazioni più gravi. Ma è meglio prendere misure preventive per non sperare in un trattamento efficace..

  1. Eseguire un'accurata igiene personale.
  2. Dieta equilibrata e regime alimentare.
  3. Evitare l'ipotermia.
  4. Stile di vita attivo.
  5. Visita medica tempestiva.

Se segui questi semplici consigli, puoi evitare malattie del sistema urinario..

Malattie del sistema genito-urinario nei bambini e negli adulti. Diagnostica e prevenzione dei processi infiammatori

Il sistema urinario è costituito dalla vescica e dai suoi ureteri, uretra e reni. Le malattie del sistema urinario causano alcune sensazioni dolorose che compromettono significativamente la qualità della vita e portano allo sviluppo di varie complicazioni. Tali patologie sono abbastanza comuni sia nell'infanzia che nell'adolescenza e nell'età adulta..

Cause e sintomi

Con lo sviluppo di malattie del sistema urinario, c'è un alto rischio che si trasformino in una forma cronica. È importante, ai primi sintomi, sottoporsi a un esame in un istituto medico per identificare la patologia e il suo successivo trattamento. Ci sono i seguenti motivi principali per le violazioni:

  • Sovraccarico o lividi. I problemi si manifestano a seguito di lesioni addominali dovute al sollevamento di carichi pesanti.
  • L'infezione è la principale causa di malattie della vescica e dei reni. Il danno d'organo si verifica attraverso il sangue con angina complicata, otite media, sullo sfondo dell'infiammazione dei genitali. Le più pericolose sono le infezioni batteriche.
  • Gravidanza. Durante questo periodo, c'è un aumento del carico sui reni a causa di un aumento del volume del fluido nel corpo della futura mamma. Le malattie del sistema genito-urinario nelle donne progrediscono sullo sfondo dell'immunità indebolita, in particolare compaiono patologie renali, edema.
  • Con lo sviluppo di malattie cardiovascolari, aumentano i carichi sui reni a causa dell'insufficiente circolazione sanguigna nella regione pelvica.
  • Le malattie infiammatorie del sistema genito-urinario si manifestano a causa dell'ipotermia. In questi casi, la cistite viene spesso diagnosticata..

Non è difficile rilevare la patologia se i suoi segni sono già evidenti. Ma spesso il decorso della malattia è asintomatico; l'analisi delle urine aiuterà a identificarli. Le malattie possono essere accompagnate da sintomi che non sono assolutamente correlati al sistema genito-urinario:

  • diminuzione dell'appetito,
  • vertigini e malessere,
  • mal di testa persistenti,
  • fatica,
  • un forte aumento della temperatura corporea,
  • nausea associata a vomito,
  • disturbi cardiaci,
  • dispnea.

Un chiaro segno di lesioni degli organi urinari sono i dolori localizzati nella parte bassa della schiena, nell'addome inferiore.

Molte malattie sono direttamente correlate alla ridotta funzione di minzione. Diventa più frequente, compaiono sensazioni di dolore acuto, forte prurito e crampi, il deflusso quotidiano di urina diminuisce, le impurità del sangue si trovano nel biomateriale.

Classificazione e descrizione delle malattie

Il sistema urinario è suscettibile a molte patologie e malattie, che possono essere suddivise in tre gruppi principali. In particolare, si tratta di lesioni della vescica e delle vie urinarie, patologia renale, urolitiasi (urolitiasi).

Nefropatia

Tra le malattie renali diagnosticate di frequente, è consuetudine distinguere nefropatia, glomerulonefrite, pielonefrite e formazione di tumori. Tutte queste patologie causano danni al tessuto renale, oltre a una complicazione che comporta sotto forma di insufficienza renale. Sullo sfondo di una scarsa funzionalità renale, appare gonfiore, una grande quantità di liquido viene trattenuta nel corpo. L'escrezione urinaria è compromessa, nella parte bassa della schiena ci sono dolori di trazione periodici o incessanti.

Con lo sviluppo di un'infezione batterica, si verifica un'infiammazione della pelvi renale (pielonefrite). Questa patologia può verificarsi in persone di qualsiasi fascia di età. In assenza di un trattamento adeguato e successive misure preventive, l'infiammazione diventa cronica..

Malattie della vescica e delle vie urinarie

La patologia più comune in questo gruppo è la cistite. Il processo infiammatorio progredisce nella vescica, mentre la minzione è caratterizzata da un forte dolore, il basso addome tira, l'urina diventa notevolmente torbida. La cistite è primaria se si verifica quando la vescica viene infettata direttamente e secondaria se è una complicanza sullo sfondo dell'infiammazione di altri organi.

Questo gruppo include il reflusso vescico-ureterale. È rappresentato da un anormale deflusso o passaggio di urina (passaggio attraverso l'uretra), in cui il fluido ritorna parzialmente alla vescica o addirittura ai reni. Tra le patologie comuni della categoria descritta vi sono anche l'uretrite (infiammazione dell'uretra), l'ureaplasmosi.

Malattia da urolitiasi

Tale malattia è divisa in diversi tipi, a seconda della posizione delle pietre e del materiale da cui sono formate. In ogni caso si avvertono dolori di varia entità, da acuti a lievi. Difficoltà a urinare, periodicamente compare nausea, impurità del sangue, sabbia nelle urine.

Inizialmente, questa patologia procede senza sintomi, perché piccole pietre praticamente non interrompono l'attività del sistema urinario. La loro posizione, forma e dimensione sono stabilite dagli ultrasuoni.

Altri disturbi del sistema urinario

La probabilità di manifestazione di varie malattie del sistema urinario in pazienti di sesso diverso non è la stessa. Ad esempio, gli uomini hanno maggiori probabilità di soffrire di tumori agli organi urinari, le donne sono più inclini a malattie infiammatorie. Negli uomini, l'urolitiasi viene diagnosticata più spesso, mentre la stragrande maggioranza dei casi di cistite si verifica nel sesso femminile. Oltre alle più comuni malattie delle vie urinarie, esistono anche patologie più rare:

  • Una cisti renale è una crescita benigna che contiene fluido all'interno. Tra i principali fattori di rischio vi sono lesioni gravi e infezioni, vecchiaia e complicazioni alla nascita. È indicato il trattamento in condizioni stazionarie. Altrimenti, il tumore inizia a premere sui vasi, l'uretere è completamente o parzialmente bloccato, il fluido ristagna, a seguito del quale il rene potrebbe morire..
  • Acidosi - osservata a causa di un malfunzionamento dell'equilibrio acido-base in tutto il corpo. Quando l'acidità aumenta, i reni sono sottoposti a un maggiore stress. In una forma lieve, le patologie sono quasi asintomatiche. Ma con le loro complicazioni possono verificarsi trombosi, infarto, coma e in rari casi di morte. Le principali cause di acidosi includono disidratazione, alti livelli di zucchero, cancro e diete sbagliate. A volte compare anche nelle donne in gravidanza..
  • L'incontinenza urinaria è un disturbo comune nel funzionamento degli organi urinari, che porta molti disagi. Il fluido fuoriesce spontaneamente, non viene trattenuto nella vescica e nelle sue vie. Con l'enuresi, una persona è regolarmente costretta a usare pannolini, assorbenti. Più spesso, l'incontinenza si manifesta nelle donne dopo un trauma alla nascita, con un forte sforzo fisico, sullo sfondo di infezioni complicate. L'incontinenza maschile è rara e progredisce verso l'adenoma prostatico.
  • L'amiloidosi renale si sviluppa a causa di depositi di amido in grandi quantità. Come malattia concomitante, si manifesta sullo sfondo della tubercolosi, la sifilide. Tra i sintomi principali, è consuetudine distinguere ipertensione, edema, debolezza generale, irregolarità del ritmo cardiaco, aumento delle dimensioni del fegato, feci sconvolte con gonfiore concomitante.

Caratteristiche delle malattie del sistema urinario nei bambini

Le malattie degli organi urinari compaiono spesso nei bambini. La ragione di ciò non è ancora l'immunità completamente formata, così come la maturità incompleta degli organi pelvici. Una categoria a parte è costituita dalle patologie ereditarie..

I neonati hanno spesso pielonefrite cronica, che è accompagnata da temperatura corporea elevata e debolezza generale. Il neonato non può riferire sensazioni dolorose, diventa lunatico, non dorme bene, rifiuta di mangiare. Il medico curante sarà in grado di controllare le condizioni del bambino e stabilire una diagnosi accurata effettuando l'esame necessario.

Le infezioni del tratto urinario compaiono e progrediscono rapidamente in tenera età. Al minimo segno di loro, dovresti contattare uno specialista. Altrimenti, c'è un alto rischio di sviluppare insufficienza renale. In un bambino che è già vasino, i sintomi della malattia sono più facili da riconoscere. Piange per il dolore durante la minzione, può urinare involontariamente e spesso, cosa che non è stata osservata prima. Non perdere di vista la forte diminuzione della produzione giornaliera di urina.

Un forte aumento della quantità di liquido secreto, sete costante, perdita di peso, debolezza generale possono indicare lo sviluppo del diabete mellito in un bambino.

Dopo l'età di 1 anno, le ragazze hanno maggiori probabilità di soffrire di infezioni del tratto urinario. Le violazioni e le deviazioni evidenti sono indicate dall'incontinenza urinaria notturna dopo 5 anni. Il bambino deve essere esaminato per la rilevazione di disturbi neurologici, processi infiammatori.

Neonati e bambini piccoli spesso soffrono di cistite, che progredisce sullo sfondo dell'ipotermia, infezione diretta delle pareti della vescica. Il trattamento dei patologi prevede l'assunzione di farmaci antinfiammatori, il risparmio di antibiotici, l'uso di bagni alle erbe, ma solo come indicato da un medico. Se si verifica la cistite cronica, è necessario rivedere e adattare la dieta del bambino, eseguire un'igiene completa quotidiana.

Diagnostica

In urologia vengono utilizzate varie tecniche diagnostiche che rilevano le malattie degli organi genito-urinari in una fase precoce:

  • Esame strumentale, in cui viene utilizzato un catetere speciale, inserito nell'uretra. Questo metodo è vietato in caso di un processo infiammatorio acuto con forte dolore..
  • L'endoscopia è ampiamente utilizzata perché è un metodo di ricerca informativo. L'essenza della procedura è posizionare l'endoscopio nell'uretra per il suo successivo movimento verso il rene. Quindi la vescica, il canale, il bacino renale vengono studiati dall'interno.
  • Un metodo di esame diffuso e conveniente è l'ecografia, in cui il paziente non avverte dolore. Questa procedura ha lo scopo di identificare cisti, tumori, pietre.
  • I raggi X (urografia) indicano che un mezzo di contrasto contenente iodio viene iniettato nel flusso sanguigno. Questo fluido raggiunge i reni con il sangue; durante questo periodo, viene eseguita una radiografia con piccole interruzioni nel tempo. L'esame a raggi X rivela la presenza di sabbia e calcoli renali.
  • Spesso MRI, TC con contrasto.
  • Un'altra misura diagnostica è la scintigrafia, che implica l'osservazione a lungo termine dell'attività degli organi urinari. La procedura viene eseguita utilizzando un tomografo gamma, che è preceduto dall'introduzione di un radiofarmaco nel corpo. Gli scintigrammi mostrano il momento in cui la sostanza entra nella cavità renale dal sangue e durante il periodo della sua escrezione da parte degli ureteri, indicando la presenza o l'assenza di patologia.
  • Se i metodi sopra descritti sono inefficaci, viene eseguita una biopsia renale. La procedura prevede la raccolta di materiale per lo studio dettagliato di laboratorio.

Esame delle urine

L'analisi delle urine gioca un ruolo chiave nell'esame degli organi urinari nei bambini e negli adulti. Il cambiamento nelle proprietà del liquido riflette la natura dei processi infettivi e infiammatori degli organi urinari. Prima di tutto, viene valutata la diuresi. Una deviazione dalla norma è considerata il volume giornaliero di urina in una quantità superiore a 2 litri, inferiore a 500 ml. Il colore, che normalmente è rappresentato da una tonalità paglierino, risente della concentrazione di alcune sostanze.

Il cambiamento di colore avviene sotto l'influenza di impurità specifiche. La bilirubina, ad esempio, conferisce all'urina una tinta verdastra o marrone, globuli rossi in gran numero - un colore rosso sporco. In una persona sana, l'urina è limpida e ha un debole odore. La sua torbidità può essere causata da sali, elementi cellulari, grassi, batteri. I microbi patogeni contribuiscono anche alla formazione dell'odore di ammoniaca.

La densità relativa nelle urine varia da 1,001 a 1,040. La sua definizione è importante perché indica la presenza di sostanze come sali, acido urico, urea.

La risposta urinaria standard è determinata da un pH di 6,0. Tuttavia, l'acidità aumenta sullo sfondo del diabete mellito, della tubercolosi, un aumento dell'alcalinità è provocato da infezioni croniche.

Esame chimico o sindrome urinaria isolata:

  • Proteinuria. L'urina non contiene proteine, con danni ai dotti urinari (processi infiammatori, glomerulonefrite), appare questo componente. La proteina è determinata con il metodo Brandberg-Roberts-Stolnikov, campione utilizzando acido solfosalicilico.
  • Glucosuria: la presenza di glucosio nelle urine è minima. Il suo indicatore quantitativo aumenta con l'uso frequente di carboidrati, con stress emotivo, prescrizione di farmaci e processi infiammatori. Per quanto riguarda la glucosuria patologica, appare come conseguenza di cirrosi epatica, diabete mellito, amiloidosi, nefrite cronica. Il glucosio è determinato dal test Nilander, Gaines, metodo polarimetrico, test notatin.
  • La bilirubinuria è la presenza di bilirubina nelle urine. Questo processo avviene sullo sfondo di danni ai dotti biliari, al fegato.
  • La chetonuria è la presenza di piccole quantità di corpi chetonici nelle urine. Un aumento del numero di chetoni si verifica sullo sfondo del diabete mellito, con grave esaurimento o fame, infezioni, disidratazione.

È importante determinare la sindrome urinaria nella glomerulonefrite. Questa patologia si riferisce a malattie immuno-infiammatorie, può colpire contemporaneamente entrambi i reni, si sviluppa indipendentemente dall'età.

L'analisi delle urine prevede l'esame microscopico del sedimento. La presenza di eritrociti in esso indica lo sviluppo di tumori maligni, tubercolosi della vescica. Un gran numero di leucociti determina malattie infettive, infiammazioni negli organi urinari. La rilevazione degli eosinofili è una conseguenza della patologia allergica. Se l'epitelio renale è presente nelle urine, lo sviluppo di glomerulonefrite cronica o acuta, amiloidosi.

Nell'analisi batteriologica delle urine, viene determinato il tipo di microrganismi patogeni che hanno colpito il sistema urinario, viene stabilito il grado della loro sensibilità agli antibiotici.

Prevenzione delle malattie del sistema urinario

È più facile prevenire eventuali malattie che eliminarle in seguito. La parte più difficile da affrontare è la contaminazione batterica che si diffonde in tutto il corpo. Nelle misure preventive, è necessario attenersi alle seguenti regole:

  • Nutrizione appropriata. Ha un effetto benefico sul lavoro dell'intero organismo. Il sistema urinario rimuove le tossine pericolose, che in grandi volumi esercitano un carico appropriato.
  • Prevenzione dell'ipotermia. Nella stagione fredda, dovresti indossare abiti caldi, ma non parka, non dovresti sederti su superfici fredde. La minima ipotermia può portare allo sviluppo di malattie croniche.
  • Condurre l'igiene quotidiana degli organi genitali esterni. Molte patologie infettive appaiono come un fattore concomitante nell'infiammazione in quest'area. Non dimenticare l'equipaggiamento protettivo durante il rapporto, che impedirà l'infezione da un partner..
  • Mantenere un normale regime alimentare. L'eccesso di liquidi nel corpo e la disidratazione sono pericolosi per la salute. A scopo di prevenzione, una persona dovrebbe bere 1,5–2,5 litri di acqua al giorno. Pur mantenendo questo equilibrio, i reni funzionano normalmente, non si verificano sovraccarichi.
  • Indurimento e allenamento dell'immunità locale, che resisterà più attivamente alla penetrazione di microrganismi patogeni nel corpo.
  • Un'attività fisica moderata previene l'ipodynamia, in cui il corpo è completamente indebolito, non resiste alle infezioni a causa della diminuzione dell'immunità, dell'aumento di peso.

Il rispetto di semplici regole riduce il rischio di malattie degli organi urinari. Ma alcune patologie procedono e si sviluppano in modo asintomatico, la cui conseguenza può essere gravi complicazioni che richiedono un attento esame e una terapia complessa a lungo termine. Pertanto, i medici raccomandano di eseguire un test delle urine generale 1-2 volte l'anno a scopo preventivo..

Sintomi, prevenzione e trattamento delle malattie del sistema urinario

Il tratto urinario comprende non solo la vescica, ma anche l'uretra, gli ureteri e i reni. Le malattie di questi organi sono accompagnate da disagio, interrompono il normale ritmo della vita e causano varie complicazioni.

Patologia del sistema genito-urinario

Molte patologie delle vie urinarie tendono a diventare croniche. A questo proposito, è necessaria una diagnosi rapida e accurata della malattia, nonché la nomina del trattamento corretto..

Tutte le malattie delle vie urinarie con frequenze diverse si verificano in donne e uomini, bambini.

Tra le donne

Le malattie che si verificano spesso nel sesso femminile includono:

  • Cistite. Una delle malattie più comuni. È un'infiammazione della mucosa della vescica. Può essere sia primario (penetrazione di microrganismi patogeni dall'esterno) sia secondario (complicazione di altre malattie).
  • Reflusso vescico-ureterale. Ritorno di una porzione di urina dalla vescica all'uretere. Il motivo sono le malformazioni congenite.
  • Incontinenza urinaria. Di solito secondario. Si verifica dopo un intervento chirurgico, traumi, gravidanza e parto.
  • Glomerulonefrite. Patologia renale secondaria. È una conseguenza di una violazione dello stato immunitario, la reazione del corpo a se stesso.
  • Cisti renale. Formazioni benigne. Sono una bolla piena di liquido all'interno. Richiede un trattamento chirurgico, in quanto sono in grado di spremere l'uretere che alimenta i vasi sanguigni.
  • Malattia da urolitiasi. Il tipo di patologia dipende dalla posizione e dalla composizione chimica delle pietre. Ha un decorso asintomatico per lungo tempo, che è associato alle piccole dimensioni dei calcoli.

I fattori causali di occorrenza sono considerati:

  • Malattie infettive e infiammatorie posticipate. L'infezione nel corpo può diffondersi in qualsiasi modo: ascendente, attraverso il sangue, la linfa.
  • Lesione o tensione. Diverse patologie possono comparire in relazione al sollevamento di carichi pesanti, un livido nell'addome.
  • Periodo di gravidanza. Uno stato immunitario ridotto e cambiamenti fisiologici contribuiscono al verificarsi di infezioni del tratto urinario.
  • Ipotermia. Questo processo è molto spesso la causa della comparsa di patologie di natura infiammatoria del sistema urinario..
  • Malattie del sistema cardiovascolare. In questo caso, le malattie renali sono di origine secondaria, associate a un flusso sanguigno alterato negli organi pelvici..

Riferimento. Molto spesso le donne hanno malattie infettive e infiammatorie delle vie urinarie e gli uomini - oncopatologia.

Negli uomini

Le patologie del sistema urinario inerenti ai maschi dovrebbero essere attribuite a:

  • Prostatite. È un processo infiammatorio che si verifica nel tessuto della ghiandola prostatica.
  • Adenoma della ghiandola prostatica. Una neoplasia di natura benigna, localizzata nella prostata. Se raggiunge una dimensione grande, è preferibile rimuoverlo. Può causare incontinenza urinaria.
  • Uretrite. È una patologia infiammatoria della genesi infettiva dell'uretra.

Riferimento. La cistite è un evento raro negli uomini a causa delle caratteristiche anatomiche delle vie urinarie.

Le cause comuni di queste malattie includono:

  • Ipotermia;
  • Malattie posticipate di eziologia infettiva;
  • Fatica;
  • Biancheria intima scomoda, vestiti stretti;
  • Vita sessuale irregolare;
  • Cattive abitudini.

Nei bambini

Le malattie più comuni delle vie urinarie nei bambini:

  • Cistite;
  • Pielonefrite;
  • Uretrite.

Le cause di queste malattie durante l'infanzia:

  • Ipotermia del corpo;
  • Lesione alla mucosa dell'uretra;
  • Diminuzione dello stato immunitario;
  • Invasione elmintica;
  • Prematurità alla nascita;
  • Reazioni avverse ai farmaci;
  • Mancato rispetto dell'igiene personale;
  • Fattore ereditario.

A quale età i bambini sono più suscettibili alle infezioni del tratto urinario, i principali segni di infezione e quali trattamenti esistono, imparerai da questo video:

I principali sintomi

I principali sintomi di cui i pazienti si lamentano sono:

  • Violazione della minzione. Questo concetto combina: frequente bisogno di urinare, bisogno di commettere questo atto di notte, variazione di volume (piccolo).
  • Reazione dolorosa durante lo svuotamento della vescica. Può verificarsi sia all'inizio, nel mezzo e alla fine dell'atto. Se il dolore appare all'inizio della minzione, questo indica la presenza di uretrite. Dolore durante il passaggio della porzione centrale dell'urina - cistite. Se una reazione dolorosa accompagna l'intero processo, allora in questo caso si dovrebbe sospettare un danno renale.
  • Dolore addominale. Localizzato nella parte inferiore, è carattere permanente e tirante.
  • Scolorimento delle urine. Diventa torbido, può acquisire il colore di "brodaglia di carne", se c'è una patologia pronunciata.
  • Un cambiamento nell'odore. Tutti i processi infiammatori batterici producono un odore fetido.
  • Impurità nelle urine. A causa di queste impurità, il materiale biologico cambia colore. Possono essere rappresentati da fiocchi (proteine), sangue (sia in piccole che in grandi quantità).
  • Reazione termica. È più tipico per le malattie infettive e infiammatorie. Osserva un aumento della temperatura corporea.
  • Sintomi neurologici. Mal di testa, vertigini, ansia, aumento della fatica.

Riferimento. A volte le patologie del sistema genito-urinario negli uomini hanno sintomi e il loro trattamento. Ad esempio, con la prostatite, c'è dolore durante il rapporto, sensazione di dolore nella zona inguinale, erezione prolungata, diminuzione della potenza.

La terapia di questa malattia deve necessariamente includere farmaci che migliorano la microcircolazione (Trental).

I bambini possono manifestare i seguenti sintomi:

  • Stato eccitato;
  • Convulsioni;
  • Violazione della termoregolazione.

Prevenzione e cura

La principale prevenzione delle malattie del sistema urinario è ridotta a:

  • Diagnosi precoce del problema. La diagnosi tempestiva consente di prescrivere un trattamento nella fase acuta della malattia.
  • Attività fisica. L'inattività fisica riduce le funzioni protettive del corpo, favorisce l'aumento di peso. Indebolisce il sistema immunitario, facilita la penetrazione dell'infezione.
  • Ridurre l'ipotermia. Una diminuzione della temperatura corporea è condizioni eccellenti per la diffusione dei processi infettivi.
  • Rispetto delle regole di igiene personale. Dovrebbe essere eseguito quotidianamente, non dimenticare di cambiare i mezzi utilizzati per l'igiene personale..
  • Osservazione da parte di un medico specialista (endocrinologo) in caso di disturbi metabolici. Molte malattie metaboliche influiscono sulla salute dei reni.
  • Rispetto del regime di consumo. Il corpo ha bisogno di acqua. La norma giornaliera per un adulto è di 1,5-2,5 litri.
  • Svuotamento frequente della vescica. Non c'è ristagno di urina, non ci sono fattori per lo sviluppo di processi infettivi e infiammatori.
  • Esclusione dalla dieta di cibi salati e affumicati. Tale cibo mette più stress sui reni, il che può influire negativamente sulla loro salute..
  • Condurre una vita sessuale protetta. Un certo numero di patologie del tratto urinario compaiono sullo sfondo di malattie genitali, che è associato alle caratteristiche anatomiche del corpo.
  • Assunzione di complessi vitaminici. Aiuta a rafforzare le difese e mantenere la salute generale.

In presenza di focolai cronici di infezione nel corpo (ad esempio, tonsillite cronica, trattamento di denti malati,), è preferibile eseguire la loro igiene.

Se la malattia è cronica, è consigliabile attuare misure preventive con urosettici naturali (mirtillo rosso, mirtillo rosso, ginepro, rosa canina), oltre ad avere un effetto diuretico (piroga, radici di liquirizia, cumino).

Elenco delle malattie

Si distinguono le seguenti malattie del sistema urinario:

  • Uretrite;
  • Cistite;
  • Pielonefrite;
  • Glomerulonefrite;
  • Malattia da urolitiasi;
  • Amiloidosi dei reni;
  • Nefroptosi;
  • Nefroidrosi;
  • Cisti renale;
  • Incontinenza urinaria;
  • Reflusso vescico-ureterale.

Guarda il video, che racconta le malattie del sistema urinario, sui moderni metodi di trattamento e prevenzione:

Adottando misure preventive contro le malattie del sistema urinario, è possibile ridurre il rischio che si verifichino. Ma quando compaiono i primi sintomi, dovresti consultare uno specialista. Questo è importante, poiché le malattie delle vie urinarie sono soggette a cronicità. Solo un medico è in grado di prescrivere i metodi di diagnosi, trattamento e prevenzione richiesti.

Malattie dei reni e del sistema urinario nell'uomo: un elenco e i loro sintomi

Descrizione del sistema urinario umano

Il sistema urinario (sistema genito-urinario) o il sistema renale mantiene l'equilibrio di varie sostanze e acqua nel corpo.

Il sistema urinario umano è costituito da due reni, due ureteri (uno da ciascun rene), tubi che drenano l'urina dai reni alla vescica (sacca di conservazione) e l'uretra (tubo che trasporta l'urina dal corpo). I muscoli aiutano a controllare il flusso di urina dalla vescica.

I reni, una coppia di organi a forma di fagiolo, si trovano nella parte inferiore del torace sui lati destro e sinistro della schiena. Sebbene il corpo sia dotato di due reni, una persona può funzionare con un rene abbastanza sano se l'altro è danneggiato o rimosso..

I reni ricevono il sangue dall'aorta, lo filtrano e lo rimandano al cuore con il giusto equilibrio di sostanze chimiche e fluidi da utilizzare in tutto il corpo. L'urina prodotta dai reni viene escreta dal corpo attraverso le vie urinarie.

I reni controllano la quantità e la qualità del fluido nel corpo. Producono anche ormoni e vitamine che dirigono l'attività delle cellule in molti organi; l'ormone renina, ad esempio, aiuta a controllare la pressione sanguigna.

Quando i reni non funzionano correttamente, rifiuti e liquidi possono accumularsi a livelli pericolosi, creando una situazione pericolosa per la vita. I nutrienti importanti che i reni aiutano a controllare sono sodio, potassio, cloruro, bicarbonato, pH, calcio, fosfato e magnesio..

Malattie e condizioni dei reni

Qualsiasi malattia che colpisce i vasi sanguigni, incluso il diabete mellito, l'ipertensione (ipertensione) e l'aterosclerosi (indurimento delle arterie), può compromettere la capacità dei reni di filtrare il sangue e regolare i fluidi corporei.

Anche malattie e infezioni in altre parti del corpo possono causare danni ai reni. Poiché il danno renale può essere pericoloso per la vita, i disturbi e le malattie che possono colpire il rene meritano un'attenzione immediata..

La malattia renale spesso non causa sintomi fino a tardi e può portare a una malattia renale allo stadio terminale, che è fatale per una persona se non viene utilizzata una macchina per dialisi o viene eseguito un trapianto di rene.

Esistono oltre 100 disturbi, malattie e condizioni che possono portare a un danno renale progressivo. Alcuni dei problemi più comuni sono descritti nell'articolo seguente per un elenco. I segnali di avvertimento da non ignorare sono elencati anche nella sezione successiva "Sintomi".

Ostruzione delle vie urinarie

Le vie urinarie possono essere parzialmente bloccate (ad esempio, a causa di calcoli renali, tumori, ingrossamento dell'utero durante la gravidanza o ingrossamento della prostata).

L'aumento della pressione può causare infezioni e danni ai reni. Con un calcolo renale, il blocco è spesso doloroso. Altre ostruzioni possono non causare alcun sintomo e vengono rilevate solo se gli esami del sangue e delle urine sono anormali o se le tecniche di imaging come i raggi X o gli ultrasuoni lo rilevano.

Infezione del tratto urinario

Infezioni: le infezioni del tratto urinario come la cistite (infezione della vescica) possono portare a infezioni più gravi più in basso nel tratto urinario.

I sintomi includono febbre, minzione frequente, bisogno improvviso e urgente di urinare e dolore o sensazione di bruciore durante la minzione. La pressione o il dolore nella parte inferiore dell'addome o nella schiena è comune. A volte l'urina ha un odore forte e sgradevole.

La pielonefrite è il nome di un'infezione del tessuto renale; molto spesso è il risultato della cistite che si è diffusa ai reni. Un'ostruzione delle vie urinarie può rendere più probabile un'infezione renale.

Anche infezioni in altre parti del corpo, comprese, ad esempio, infezioni da streptococco, impetigine (infezioni della pelle) o un'infezione batterica del cuore (endocardite) possono essere trasmesse attraverso il flusso sanguigno al rene e causare un problema lì.

Malattie dei glomeruli dei reni

La malattia renale glomerulare è una malattia del filtro renale chiamato glomeruli. Il diabete e l'ipertensione possono portare alla malattia glomerulare. Questo tipo di malattia causa più casi di insufficienza renale cronica rispetto a qualsiasi altra causa..

Il sangue viene costantemente filtrato attraverso microscopici ammassi di vasi sanguigni ad anello chiamati glomeruli. Attaccato a ciascun glomerulo c'è un minuscolo tubo che raccoglie i rifiuti filtrati. Il dispositivo di filtraggio (glomerulo più tubulo) è chiamato nefrone.

Spesso, la malattia glomerulare è causata da una risposta anormale del sistema immunitario. In questo caso, i combattenti delle infezioni del corpo attaccano erroneamente il tessuto renale..

A volte la causa è una malattia autoimmune come il lupus eritematoso sistemico o la sindrome di Goodpasture.

Un attacco al glomerulo può essere il risultato di una malattia ereditaria o dopo un'infezione batterica in un'altra parte del corpo, come mal di gola o infezione della pelle, impetigine o un'infezione all'interno del cuore.

Anche i virus, come il virus dell'immunodeficienza umana (HIV), che può portare alla malattia da HIV progressiva, possono causare la malattia glomerulare.

Nelle malattie e condizioni classificate come glomerulonefrite (chiamata anche nefrite), i glomeruli si infiammano. Quando la filtrazione del sangue è compromessa, la produzione di urina diminuisce, l'acqua e i rifiuti si accumulano nel sangue e il sangue appare nelle urine (ematuria).

Quando le cellule del sangue vengono distrutte, l'urina diventa spesso marrone anziché rossa. Alcuni tessuti del corpo si gonfiano a causa dell'acqua in eccesso (una condizione chiamata edema). I risultati possono variare: la condizione può scomparire dopo alcune settimane, ridurre in modo permanente la funzione renale o progredire verso la malattia renale allo stadio terminale.

Nella sindrome nefrosica, il sangue perde proteine ​​nelle urine a causa di danni alla membrana tra glomeruli e tubuli. Quando la quantità di albumina (una delle principali proteine) nel sangue diminuisce, parti del corpo si gonfiano a causa del liquido (spesso intorno agli occhi, all'addome o alle gambe).

Altre malattie e malattie possono anche portare a questa sindrome e possono svilupparsi complicazioni come coaguli di sangue e livelli elevati di colesterolo. La sindrome nefrosica infantile di solito risponde bene al trattamento e di solito non provoca danni permanenti ai reni.

Altre malattie renali

Qualsiasi situazione in cui si verifica una grave perdita di sangue o una diminuzione del flusso sanguigno può interferire con il corretto funzionamento dei reni. Grave disidratazione, alcuni interventi aortici e cardiaci, grave infezione del sangue (sepsi) o del cuore e grave insufficienza cardiaca sono esempi di condizioni che possono portare a problemi renali improvvisi.

Il danno è generalmente reversibile; sebbene con shock o infezione grave, il danno può essere permanente. Alcuni farmaci e strumenti diagnostici possono essere tossici per il sistema genito-urinario.

In alcuni casi, i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS come l'ibuprofene da banco e vari farmaci da prescrizione), la tintura a raggi X, gli ACE inibitori e alcuni antibiotici possono danneggiare i reni.

Può anche verificarsi un'insufficienza renale acuta (improvvisa), una condizione che richiede cure mediche urgenti per prevenire la morte.

I tumori del sistema urinario non sono comuni come in altre parti del corpo. I tumori renali sono di due tipi principali. Uno, chiamato tumore di Wilma, si verifica nei bambini piccoli ed è spesso definito come un forte gonfiore nell'addome. Il carcinoma a cellule renali, che si verifica nelle persone di mezza età e negli anziani, può causare la formazione di sangue nelle urine, ma spesso non viene trovato fino a quando non si è diffuso ad altre parti del corpo.

Il cancro della vescica è più comune ed è spesso accompagnato da urina sanguinante e indolore. In molti casi, il sangue viene rilevato solo da un'analisi delle urine. Poiché il cancro della vescica può essere controllato se viene rilevato precocemente, il medico deve eseguire i test delle urine negli adulti il ​​prima possibile (ad eccezione del periodo di una donna).

Segni e sintomi di malattie renali

La malattia renale è spesso silente per anni, senza segni o sintomi che il paziente può riconoscere, o con segni che sono troppo generali perché il paziente sospetti una malattia renale.

Per questo motivo, gli esami del sangue e delle urine di routine sono particolarmente importanti: rilevano sangue o proteine ​​nelle urine e livelli anormali di sostanze chimiche nel sangue, come livelli elevati di creatinina e urea, che indicano i primi segni di insufficienza renale e insufficienza renale..

Tuttavia, il seguente elenco di problemi può essere un segnale premonitore di malattie renali negli esseri umani e non deve essere ignorato. In presenza di una qualsiasi di queste condizioni è necessaria l'assistenza medica immediata.

  • Gonfiore o gonfiore, specialmente intorno agli occhi o al viso, ai polsi, all'addome, alle cosce o alle caviglie.
  • Urina schiumosa, sanguinante o color caffè.
  • Diminuzione della quantità di urina.
  • Problemi con la minzione, come una sensazione di bruciore o una scarica anormale durante la minzione o cambiamenti nella frequenza della minzione, specialmente di notte.
  • Dolore alla schiena (ai lati), sotto le costole, vicino al rene.
  • Ipertensione.

Quali esami devono essere effettuati?

I test sui campioni di sangue e urina sono il primo passo per indagare sui problemi renali. Questi tipi di studi possono mostrare quanto bene i reni rimuovono i liquidi e le scorie in eccesso. Se si sospetta un cambiamento nella forma o nelle dimensioni dei reni, della vescica o del tratto urinario, è possibile utilizzare varie tecniche di imaging. Un campione di tessuto renale, la biopsia, a volte aiuta a diagnosticare la causa specifica del problema.

Test comunemente usati per lo screening e la diagnosi. Esistono diversi test comunemente utilizzati da un operatore sanitario per verificare la presenza di malattie renali o del tratto urinario. Un campione di sangue può essere analizzato per la creatinina (e la velocità di filtrazione glomerulare stimata [eGFR]) e l'urea.

Il livello di questi prodotti di scarto nel sangue aumenta al diminuire della filtrazione renale. I risultati anormali sono solitamente il primo segno di malattia renale.

Un campione di urina viene solitamente esaminato e analizzato (analisi delle urine) come parte dello screening di routine. Questa serie di test cerca segni di malattie renali e urinarie, come globuli rossi, globuli bianchi e proteine ​​nelle urine.

Se hai il diabete o la pressione alta, dovresti controllare annualmente il tuo GFR e il rapporto tra albumina e creatinina urinaria per rilevare una malattia renale precoce. Se sei un fumatore attuale, obeso, hai malattie cardiovascolari, una storia familiare di malattia renale cronica e hai 35 anni o più, dovresti controllare il tuo rapporto GFR e creatinina urinaria ogni due anni.

Se si hanno sintomi indicativi di un'infezione, l'urinocoltura può confermare un'infezione batterica.

Test per monitorare la funzionalità renale - Se ti è stata diagnosticata una malattia renale, il tuo medico ti chiederà esami di laboratorio per monitorare la funzionalità renale. I livelli di urea, creatinina e velocità di filtrazione glomerulare (GFR) stimata nel sangue vengono misurati di volta in volta per vedere se la malattia renale sta peggiorando.

È inoltre possibile misurare la quantità di calcio e fosfato nel sangue, nonché l'equilibrio degli elettroliti nel siero e nelle urine, poiché sono spesso colpiti da malattie renali.

Può anche essere eseguito un test dell'emoglobina, come parte di un esame emocromocitometrico completo (CBC) (i reni producono un ormone chiamato eritropoietina, che controlla la produzione di globuli rossi). Il rapporto albumina urinaria / creatinina può essere utilizzato per testare l'efficacia del trattamento per il diabete e le proteine ​​totali delle urine per la sindrome nefrosica (una condizione in cui i reni trasmettono grandi quantità di proteine ​​nelle urine).

L'ormone paratiroideo, che controlla i livelli di calcio, è spesso elevato nelle malattie renali e può essere testato per vedere se si sviluppano danni alle ossa che richiedono un trattamento.

MalattieAnalisi utilizzate nella diagnostica
Malattia renale cronica (insufficienza renale cronica)GFR stimato, rapporto albumina urinaria / creatinina, analisi delle urine
Infezione uretraleAnalisi generale delle urine, urinocoltura
Pietre nei reniTecniche di imaging (vedi sotto), analisi delle urine
Sindrome nevroticaTest delle urine, albumina sierica, proteine ​​del colesterolo totale, proteine ​​totali delle urine, test degli anticorpi antinucleari (ANA), test dell'epatite B, test dell'epatite C
NefriteAnalisi delle urine, GFR stimato, albumina, proteine ​​totali delle urine, test degli anticorpi antinucleari (ANA), antistreptolisina O, anticorpi della membrana basale antiglomerulare, anticorpi citoplasmatici antineutrofili, biopsia
Malattia renale dovuta a diabete o ipertensioneRapporto urina albumina creatinina (ACRU), velocità di filtrazione glomerulare stimata (GFR)

Tecniche di imaging - Se si sospetta un blocco del flusso di urina o un danno ai reni che potrebbe modificare la forma o le dimensioni dei reni o del tratto urinario, possono essere utili i test di imaging dei reni.

Possono essere utilizzate tecniche di imaging come l'ecografia (ultrasuoni), la tomografia computerizzata (TC), la scansione isotopica o il pielogramma endovenoso (IVP). Possono essere utilizzate anche varie procedure a raggi X, come un urogramma endovenoso, un cistogramma minzionale (immagine della minzione) o un arteriogramma renale (che analizza il flusso sanguigno nel rene).

Biopsia renale: la biopsia può determinare la causa della proteina o del sangue nelle urine. L'analisi di un piccolo pezzo di tessuto renale può rivelare la natura e l'entità del danno strutturale al rene. Una biopsia ottenuta utilizzando un ago da biopsia e apparecchiature diagnostiche è spesso utile se si sospetta una malattia del filtro glomerulare.

Trattamento renale

Il trattamento varia a seconda del tipo di malattia renale o delle vie urinarie. In generale, prima viene diagnosticata una malattia ai reni o alle vie urinarie, maggiori sono le probabilità che venga curata. Possono essere appropriate restrizioni dietetiche, terapia farmacologica e procedure chirurgiche.

Se i reni non riescono più a rimuovere efficacemente i rifiuti e l'acqua dal corpo, una macchina per dialisi utilizzata più volte alla settimana può subentrare alla filtrazione renale.

La chirurgia del trapianto di rene è un'altra opzione quando i reni stanno fallendo. Se hai il diabete o la pressione alta, il controllo della pressione sanguigna e della glicemia è estremamente importante per prevenire o ridurre al minimo i danni ai reni.